Per quanto ne sappiamo, non c'è mai stata una campagna teaser così estesa da parte di Hyundai per una nuova auto, d'altra parte la Ioniq 5 N non è una novità... "ordinaria". La prima EV ad alte prestazioni del marchio è entrata nella fase finale di test in Germania, al Nurburgring, dove tutti i prodotti N vengono valutati prima del debutto. Inoltre, la casa coreana ha lì anche il suo Centro Tecnico Europeo.

Insieme a queste foto e al video spia emergono nuove informazioni, ma tutti i dettagli, lo ricordiamo, saranno resi noti nei prossimi giorni, prima dell'anteprima mondiale prevista per il 13 luglio al Goodwood Festival of Speed, dove salirà sulla famosa collina.

Un lungo test di resistenza

Ora con il tanto necessario tergicristallo posteriore, la Ioniq 5 N ha completato un test di resistenza di 10.000 chilometri sul Ring ed è attualmente sottoposta a una valutazione a pieno regime della stessa durata.

Gli ingegneri Hyundai hanno montato dischi freno più grandi da 400 mm e il cosiddetto N e-Shift per imitare il cambio automatico a doppia frizione a otto velocità presente nei modelli N dotati di motore a combustione.

Foto spia - La Hyundai Ioniq 5 N al Nurburgring

La Hyundai Ioniq 5 N al Nurburgring

La Ioniq 5 N dispone di otto altoparlanti interni e due esterni per l'allestimento N Active Sound + con tre temi sonori: Ignition, Evolution e Supersonic. Il primo riproduce il motore turbo a benzina da 2,0 litri di un'auto N a motore tradizionale, con tanto di scoppiettii e bagliori. L'Evolution riprende il "suono elettronico" della N 2025 Vision Gran Turismo Concept e della RN22e, mentre il Supersonic la fa sembrare un jet da combattimento.

Il nuovo video spia

Guardando il video, a un certo punto vediamo la Ioniq 5 N raggiungere i 400 km/h. Dopo aver completato un giro del Nurburgring, la batteria non si surriscalda troppo, dato che lo schermo digitale mostra che la temperatura massima è di 42 gradi Celsius. Il collaudatore decide di fare un altro giro, e ricordiamo che il 'Ring è un tracciato estremamente lungo, che misura 20,8 chilometri nella configurazione Nordschleife.

Il Consulente Tecnico Esecutivo dell'azienda ha parlato della tecnologia delle batterie di nuova generazione per la Ioniq 5 N, con una migliore densità di energia senza aumentare le dimensioni del pacco.

Albert Biermann ha promesso che l'autonomia sarà solo "un po' inferiore" al modello a trazione integrale in vendita oggi, che offre circa 412 chilometri con una singola carica secondo l'EPA. La EV è dotata di un sistema chiamato N Battery Preconditioning con impostazioni Drag e Track. La prima ottimizza la temperatura per ottenere la massima potenza, mentre la seconda abbassa la temperatura per aumentare il numero di giri.

I conducenti potranno inoltre scegliere tra le modalità Sprint ed Endurance, parte del sistema N Race. La modalità Sprint sarà incentrata sull'erogazione della massima potenza, mentre la modalità Endurance prolungherà l'autonomia su pista. La potenza è ancora un mistero, anche se Hyundai ha già lasciato intendere che la Ioniq 5 N erogherà circa 600 cavalli. Dovrebbe superare la Kia EV6 GT con i suoi 576 CV.