Lunghezza: 4.241 mm
Larghezza: 1.793 mm
Altezza: 1.530 mm
Passo: 2.651 mm
Bagagliaio: min. 400/max. 1.395 litri (G-TEC: 278/1.273)

Le Skoda hanno da tempo la reputazione di essere sempre tra le vetture più spaziose delle rispettive categorie, e questo vale indifferentemente per berline, wagon e SUV. La Skoda Kamiq, la più piccola delle Sport Utilty del marchio, conferma in pieno questa filosofia, perché per un modello di segmento B è tra i più abbondanti sia nelle misure sia nei volumi interni.

La Kamiq condivide la piattaforma con Fabia e Scala e si piazza un po' a metà tra le due a livello di taglia, con una fisionomia che in realtà da un po' media tra berlina, wagon e crossover.

Skoda Kamiq, le dimensioni

La Skoda Kamiq è lunga 4,24 metri (4.241 mm), qualche mm più di Jeep Renegade che è uno dei riferimenti in questa fascia. La larghezza resta sotto gli 1,8 metri (1.793 mm) mentre l'altezza, con 1,530 mm, resta sopra il metro e mezzo. Il passo, ossia la distanza tra gli assi delle ruote anteriori e posteriori, è di 2.651 mm, piuttosto generoso visto che supera anche Volkswagen Taigo. Non male l'altezza da terra, che sfiora i 19 cm (188 mm).

2020 Skoda Kamiq Scoutline

2020 Skoda Kamiq Scoutline

Skoda Kamiq, abitabilità e bagagliaio

Pur non avendo né larghezza né altezza da record, la Skoda Kamiq ha dimensioni interne davvero generose: lo spazio per la testa supera il metro con 1.003 mm, mentre quello per le spalle arriva a 1,425 mm.

Il bagagliaio parte da ben 400 litri, che crescono di quasi 1.000 abbattendo il divano frazionato (il volume utile dietro i sedili anteriori arriva a 1.395 litri). Soltanto la presenza delle bombole sulla versione G-TEC a metano compromette un po' questo risultato riducendo il volume a 278/1.273 mm.

Ma la sua qualità maggiore è la versatilità: oltre al fondo regolabile in due posizioni, quella superiore a filo con la soglia di carico, dispone anche di un sistema di reti che agevolano la distribuzione del carico.

Skoda Kamiq nel Garage di Motor1.com Italia. Il Full Test

Skoda Kamiq, i sedili posteriori

Skoda Kamiq (2019) nel test

Skoda Kamiq, il bagagliaio

Skoda Kamiq (2019) nel test

Skoda Kamiq, il bagagliaio

Niente Diesel, in compenso c'è ancora il metano a cui il Gruppo Volkswagen si è dedicato con convinzione: la gamma offre quindi il tre cilindri turbo 1.0 TSI nelle versioni da 95 e 110 CV, il secondo anche con cambio doppia frizione DSG, e nella variante G-Tec da 90 CV soltanto manuale. AL vertice c'è invece il 1.5 TSI con disattivazione cilindri ACT da 150 CV, sempre con cambio DSG a richiesta. 

Motorizzazione Potenza Alimentazione Trasmissione
1.0 TSI 95 CV Benzina Anteriore, cambio manuale
1.0 TSI/DCT7 110 CV Benzina Ant., cambio man o aut.
1.5 TSI ACT/DSG 150 CV Benzina Ant., cambio man. o aut.
1.0 G-TEC 90 CV Metano/Benzina Anteriore, cambio manuale

Skoda Kamiq, le concorrenti con misure simili

Come accennato, Skoda Kamiq appartiene alla fascia dei B-Suv che è piuttosto affollata, specie nella zona alta che si avvicina al segmento C. Ecco una panoramica

  • Audi Q2: 4,21 metri
  • Fiat 500X: 4,26 metri
  • Ford Puma: 4,19 metri
  • Honda HR-V: 4,34 metri
  • Hyundai Kona: 4,21 metri
  • Jeep Renegade: 4,24 metri
  • Mini Countryman: 4,31 metri
  • Nissan Juke: 4,21 metri
  • Opel Crossland: 4,21 metri
  • Peugeot 2008: 4,30 metri
  • Renault Captur: 4,23 metri
  • SsangYong Tivoli: 4,24 metri
  • Suzuki S-Cross: 4,30 metri
  • Volkswagen Taigo: 4,27 metri

La prova della Skoda Kamiq

Fotogallery: Skoda Kamiq Monte Carlo