L'anno prossimo BMW aggiungerà un nuovo modello alla sua gamma di M4. La casa automobilistica introdurrà la M4 CS, che si collocherà tra il modello standard e la variante più estrema CSL. 

Franciscus van Meel, CEO di BMW M, ha dichiarato ad Autocar che la M4 CS arriverà ai concessionari a metà del 2024 e non sarà l'unico aggiornamento in arrivo per la linea M dell'azienda il prossimo anno. La nuova M4 CS sarà lanciata insieme alle versioni aggiornate di M3, M4 e M5, compresa la M5 Touring wagon.

Fotogallery: BMW M3 CS (2023)

Sulla scia della M3 CS

All 'inizio di quest'anno la Casa automobilistica ha aggiunto la M3 CS alla sua gamma e la M4 CS dovrebbe presentare gli stessi aggiornamenti della sorella a quattro porte. Sotto il cofano ci aspettiamo di trovare il motore BMW S58 biturbo da 3,0 litri in linea da 550 CV e 650 Nm. La BMW offrirà la M4 più estrema con un cambio automatico a otto rapporti.

Anche la M4 CS dovrebbe perdere qualche chilo se vuole inserirsi tra la M4 e la M4 CSL. La M3 CS ha perso 75 kg utilizzando plastica rinforzata con fibra di carbonio. BMW ha utilizzato questo materiale leggero per il cofano, lo splitter anteriore, il diffusore posteriore, le prese d'aria, lo spoiler del baule, le calotte degli specchietti laterali e il tetto della berlina. All'interno, la M3 CS è dotata di palette del cambio e finiture in CFRP, e ci aspettiamo che gli ingegneri sottopongano la M4 CS a una dieta simile.

La riduzione del peso a vuoto e la maggiore potenza hanno abbassato il tempo da 0 a 100 della M3 CS di due decimi di secondo, portandolo a 3,2 secondi. La M4 normale ha bisogno di 3,5 secondi per raggiungere i 100 km/h, e ci aspettiamo che gli aggiornamenti della coupé riducano di 0,2 secondi il suo tempo.

La M4 CSL, che si collocherà al di sopra della M4 CS, ha debuttato nel maggio 2022 come un mostro di prestazioni a produzione limitata. BMW ha pianificato di produrne solo 1.000 esemplari per il mondo, poiché è stata la BMW di serie più veloce a percorrere il circuito Nordschleife del Nürburgring. La coupé eroga 543 CV, ma ha perso molto più peso, scendendo di 109 kg grazie all'uso estensivo del CFRP.

La M4 CS è ancora lontana dal diventare realtà, ma la sua aggiunta alla gamma non è una sorpresa. Lo scorso dicembre, Meel aveva accennato all'ingresso della nuova M4 CS nella gamma, dato che il modello mancava all'appello. Poi, qualche settimana fa, l'azienda ha portato al Nürburgring un prototipo senza nome basato sulla M4.