Tra le elettriche del momento c’è la BYD Dolphin. Il crossover cinese è una delle proposte più interessanti del Costruttore asiatico, che negli scorsi mesi ha debuttato in Europa e anche in Italia.

In patria, la Dolphin è saldamente nella top 10 delle elettriche più vendute, tanto che la Casa ha deciso di celebrare questo risultato lanciando una nuova versione chiamata Commemorative Edition.

Non passa certamente inosservata

L’edizione speciale si distingue in modo netto dagli altri allestimenti nel listino, a partire dalla tinta. La carrozzeria si riconosce per la doppia tonalità nera e fucsia, con questo particolare abbinamento cromatico che viene ripreso anche dai cerchi in lega. Nel frontale troviamo una mascherina leggermente ridisegnata e uno splitter più pronunciato.

BYD Dolphin Commemorative Edition

BYD Dolphin Commemorative Edition, lo spoiler

BYD Dolphin Commemorative Edition

BYD Dolphin Commemorative Edition, un dettaglio dei cerchi

Nel posteriore, invece, c’è spazio per un grande spoiler di stampo sportivo. Si prosegue a bordo, dove sono presenti inserti in fibra di carbonio, cuciture fucsia e rivestimenti in pelle e Alcantara neri. Per il resto, non ci sono variazioni alla strumentazione di bordo o alla dotazione.

Motori invariati

Zero cambiamenti anche per quanto riguarda le motorizzazioni. Purtroppo, al design sportiveggiante non è abbinata una nuova unità elettrica, con la Dolphin che è sempre abbinata ai motori da 95, 177 CV e 204 CV, mentre l’autonomia si attesta intorno ai 400 km.

BYD Dolphin Commemorative Edition

BYD Dolphin Commemorative Edition, gli interni

Un vero peccato perché sarebbe stato interessante mettere a confronto la BYD con altri crossover elettrici sportivi cinesi, come la MG4 XPower da 435 CV o la smart #1 Brabus da 428 CV. Tra l’altro, la Casa non ha ancora rivelato se questa Commemorative Edition sarà commercializzata anche in Europa o comunque in altri mercati diversi da quello domestico.

Fotogallery: BYD Dolphin Commemorative Edition