La BMW X2 è tutta nuova. Ed è anche elettrica. La seconda generazione del crossover dell’Elica cambia completamente forma diventando coupé e adottando nuove motorizzazioni, anche elettrificate.

Ora, la X2 (così come la iX2 a batteria) è più lunga e spaziosa che mai ed è disponibile fino a 300 CV nella variante sportiva M35i. Sarà presentata in anteprima al Salone di Tokyo a fine mese e arriverà in concessionaria a marzo 2024. Andiamo con ordine e parliamo di tutte le novità.

Una nuova identità

Il primo elemento di rottura col modello precedente è ovviamente la carrozzeria. Abbandonate le forme da crossover compatto, la nuova X2 si avvicina nelle proporzioni alla X4. Anche le dimensioni sono decisamente più generose, con una lunghezza di 4,55 m (+19 cm), una larghezza di 1,85 m (+3 cm) e un’altezza di 1,59 m (+6 cm).

BMW X2 (2024)

BMW X2 (2024)

Il frontale ricorda quello dell’X1, ma la calandra a doppio rene è più larga (e s’illumina al buio), mentre la mascherina inferiore ha un design ancora più elaborato e distintivo.

Di lato si vede la silhouette del tetto che ricorda proprio quella della X4, anche se la “coda” è più raccolta. Insieme alle luci a sviluppo orizzontale, troviamo un diffusore nero lucido che comunica ulteriore sportività.

BMW X2 (2024)

BMW X2 (2024), la vista laterale

Da notare come il look della BMW cambi sensibilmente a seconda che si parli di una versione endotermica o dell’elettrica. Quest’ultima, infatti, è distinguibile per gli inserti di colore blu come le altre varianti elettriche della gamma tedesca.

BMW iX2 (2024)

BMW iX2 (2024)

Discorso a parte per la M35i, che punta ancora di più su un design aggressivo, con quattro terminali di scarico e un body kit ad hoc.

Ampia la scelta di colorazioni: la X2 è disponibile in 13 tinte, incluse due opache Frozen e la nuova Fire Red metallizzata. I cerchi, invece, variano dai 17” ai 21” nelle varianti più sportive.

Più spaziosa e tecnologica che mai

Nell’abitacolo troviamo il BMW Curved Display, il pannello “sospeso” sulla plancia che integra i monitor da 10,25” del quadro strumenti e da 10,7” dell’infotainment. Quest’ultimo – equipaggiato col sistema operativo BMW OS 9 - si può comandare anche coi pulsanti presenti nel tunnel centrale, sul quale troviamo anche i comandi delle modalità di guida.

BMW X2 (2024)

BMW X2 (2024), la plancia

In generale, a livello tecnologico la BMW si completa con l’head-up display, il Parking Assistant con retrocamera, il cruise control adattativo con funzione Stop&Go, la frenata d’emergenza e il mantenimento di corsia attivo, oltre al BMW Intelligent Personal Assistant. Non mancano anche la navigazione basata sul cloud e l’integrazione con Apple CarPlay e Android Auto.

BMW iX2 (2024)

BMW iX2 (2024), il bagagliaio

In termini di praticità, la X2 è più pratica che mai. La capacità del bagagliaio è compresa tra 560 e 1.470 litri nelle versioni termiche e tra 525 e 1.400 litri nelle elettriche.

I nuovi motori della X2

Passando alle motorizzazioni, l’iX2 elettrica è disponibile – per il momento – nell’unica variante iX2 xDrive 30 con doppio motore elettrico e la trazione integrale e una potenza di 313 CV e 494 Nm. Questa versione scatta da 0 a 100 km/h in 5,6 secondi, ha una velocità massima limitata a 180 km/h e ha un’autonomia compresa tra 417 e 449 km nel ciclo WLTP.

BMW X2 (2024)

BMW X2 (2024), la vista posteriore

Tre le declinazioni con motore termico. Si parte con la sDrive 20i mild hybrid a benzina, con trazione anteriore e con un 1.5 3 cilindri da 170 CV e 240 Nm. C’è poi la diesel non elettrificata, ossia la sDrive 18d da 150 CV e 360 Nm, mentre il top di gamma è rappresentato dalla M35i xDrive (anch’essa non elettrificata) a benzina da 300 CV e 400 Nm, con un’accelerazione 0-100 km/h di 5,4 secondi e una velocità massima di 250 km/h.

Tutte le motorizzazioni sono abbinate a un nuovo cambio automatico a doppia frizione a 7 rapporti.

A queste varianti se ne aggiungerà un’altra elettrica (forse meno potente) e un’altra termica entro l’estate 2024.

BMW X2 2024, i prezzi

È ancora presto per conoscere i prezzi della nuova BMW X2, considerando anche il fatto che il suo arrivo nelle concessionarie è previsto per la primavera del 2024. Il listino della generazione attuale parte da 36.450 euro e arriva ai 60.400 della X2 M35i. Con ogni probabilità avranno dei ritocchi verso l'alto e le versioni più care saranno - come avviene per la "sorella" X1 - quelle elettriche.

Fotogallery: BMW X2 (2024)