Il Salone di Tokyo, o Japan Mobility Show 2023, è la kermesse del Sol Levante dedicata alle auto del futuro. Andrà in scena dal 25 ottobre al 5 novembre ma già in questi giorni le Case stanno anticipando le novità pronte a debuttare dal vivo. 

Tra le più attive in questo frangente c'è Nissan che, dopo i due particolari SUV mostrati negli scorsi giorni, oggi pubblica le prime foto della Nissan Hyper Tourer, un minivan di lusso completamente elettrico e con guida autonoma.

Va da solo

Si tratta naturalmente di una concept e le (più che stravaganti) forme sono qui a sottolinearlo. Ma le intenzioni di Nissan appaiono chiare: non perdere tempo e provare a cavalcare l'onda del ritorno delle monovolume. La Hyper Tourer lo fa una carrozzeria che alle classiche proporzioni unisce soluzioni particolari e futuristiche, fatte di linee spigolose e nette. Il risultato non pare particolarmente armonico - in alcuni tratti sembra essere uscito da un capitolo particolarmente tamarro di Fast&Furious - ma è di sicuro impatto. 

Stesso discorso per gli interni, super spaziosi e disegnati - come sempre più spesso avviene sulle moderne monovolume - non tanto per ospitare famiglie numerose (anche se rimangono uno dei target di riferimento) ma per coccolare uomini d'affari in trasferta. La Nissan Hyper Tourer diventa infatti una sorta di ufficio su ruote, per lavorare (dai, anche per rilassarsi) durante gli spostamenti.  

231017_Nissan_Hyper-Tourer_Press_Photo_09-source

Nissan Hyper Tourer concept

231017_Nissan_Hyper-Tourer_Press_Photo_15-source
231017_Nissan_Hyper-Tourer_Press_Photo_14-source

Come detto però la monovolume Nissan è una concept e gioca quindi a provocare ed estremizzare, lasciando alla parte meccanica il compito di "fare sul serio". Se infatti lo stile difficilmente troverà spazio in una eventuale versione di serie, powertrain e tecnologia paiono voler fare sul serio.

Nella sua dotazione, infatti, figura anche un complesso sistema di assistenti alla guida, ideato per permettere al guidatore una maggiore interazione con gli altri occupanti.

Insieme, il sistema di navigazione e l'impianto audio possono poi essere gestiti da tutte le persone a bordo attraverso un innovativo display "indossabile", a sua volta collegato a un complesso sistema di intelligenza artificiale in grado di monitorare i segni biometrici dei passeggeri e regolare automaticamente l’illuminazione interna e selezionare la musica migliore.

tokyo-motor-show Vedi tutte le notizie su Salone di Tokyo

A zero emissioni

Naturalmente il powetrain scelto è 100% elettrico, come anticipato dalla casa, è dotato di batterie allo stato solido ad alta densità energetica, qualcosa che ha permesso di ottenere un baricentro piuttosto basso per il segmento di appartenenza. Come di consueto per le ultime produzioni della casa, la trazione scelta è l'integrale e-4ORCE.

Nissan_Hyper-Tourer_EV Tech Vision_2-source

Nissan Hyper Tourer concept, le batterie allo stato solido

Fotogallery: Nissan Hyper Tourer concept