Ora tocca alla Tesla Model Y. Dopo aver rinnovato la Model 3 infatti la Casa di Elon Musk si prepara a mettere mano al proprio SUV medio - auto elettrica più venduta al mondo - che riceverà presto - si dice nella seconda metà del 2024 - un corposo restyling livello estetico, sia per esterni sia per interni. Il nome in codice è Project Juniper.

Nelle scorse settimane ci siamo immaginati l'aspetto della Tesla Model Y 2024, tramite un render esclusivo e pensavamo di esserci imbattuti, grazie a un post pubblicato sul profilo Instagram di Cochespias, nelle prime foto spia. Così non è stato.

Uno sguardo in anteprima

Grazie a varie segnalazioni infatti ci siamo accorti del fatto che quella ritratta non è la vera Tesla Model Y 2024. Da cosa lo si capisce? Ci sono due elementi che svelano come le foto siano state create da un'intelligenza artificiale generativa. Prima di tutto la scritta "Mdoel Y". Certo, potrebbe essere una svista dovuta alla natura di muletto del modello. C'è però un altro dettaglio: il portellone posteriore. 

A ben guardare non è presente la linea di apertura. Ok che Elon Musk ci ha abituati a scelte particolari, ma rendere inaccessibile il vano bagagli sarebbe troppo anche per lui. 

 

Tesla Model Y 2024, cosa sappiamo

Al di là degli abbagli possiamo già immaginare come sarà la Tesla Model Y 2024. Quasi certamente riprenderà alcuni elementi dalla Model 3 2023, come disegno dei gruppi ottici e interni, a partire dal display centrale da 15" con un sistema d'infotainment rinnovato e quello più piccolo - da 8" - per i passeggeri posteriori.

Tesla Model Y (2024)

Tesla Model Y (2024), il render di Motor1.com

Il volante dovrebbe adottare una forma convenzionale (niente Yoke, quindi), con pulsanti touch e fisici per controllare le luci, i segnalatori di direzione, i comandi vocali e altro ancora.

Il tunnel potrebbe essere dotato di una doppia piastra per la ricarica wireless degli smartphone, insieme a portabicchieri e un ampio vano sotto il bracciolo. 

Nuova Tesla Model 3 (2023)

Tesla Model 3 2023, gli interni (plancia)

Nuova Tesla Model 3 (2023)

Tesla Model 3, gli interni (monitor posteriore)

Sul fronte delle motorizzazioni, la Tesla Model Y Juniper continuerà a essere proposta con versioni a trazione posteriore o integrale, con potenze di 170 kW (231 CV) e 250 kW (340 CV). L'autonomia dovrebbe migliorare rispetto alle versioni attuali: la configurazione single motor dovrebbe raggiungere i 455 km, mentre la Long Range e la Performance, equipaggiate con doppio motore, dovrebbero toccare rispettivamente i 533 km e i 514 km.