Se avete nostalgia degli anni ’90, HWA è pronta a rimediare. L’azienda tedesca (proprietaria anche di un team di corse) lancerà nel 2025 la Evo, un restomod basato sulla leggendaria Mercedes 190 Evo.

Una riedizione moderna di una delle berline più iconiche di 30 anni fa, nonché una delle più veloci della gamma dell’epoca.

La 190 Evo del 21esimo secolo

Come si vede dalle prime foto pubblicate da HWA, lo stile del restomod riprende tantissimo quello della vettura originale.

HWA Evo, il restomod della Mercedes 190 Evo

HWA Evo, il restomod della Mercedes 190 Evo

Le novità più rilevanti sono la presenza di fari aggiornati all’anteriore e al posteriore e passaruota maggiorati per ospitare ruote più grandi rispetto al modello di serie. Inoltre, l’alettone sembra essere ancora più minaccioso, mentre sulla vettura sono spariti tutti i loghi Mercedes.

L’officina non rivela dettagli specifici per gli interni e per le modifiche effettuate al powertrain, anche se ammette di aver utilizzato “le tecnologie più moderne” per migliorare prestazioni, aerodinamica e sicurezza.

Una gemma rarissima

La HWA Evo sarà ancora più rara della Mercedes originale. Se quest’ultima è stata prodotta in 500 esemplari, il restomod sarà realizzato in appena 100 unità. Tra l’altro, vista la rarità del modello di serie, dubitiamo che quest’ultimo utilizzi una vettura donatrice. È probabile, quindi, che HWA costruisca da zero ogni esemplare.

HWA Evo, il restomod della Mercedes 190 Evo

HWA Evo, il restomod della Mercedes 190 Evo

Forse è anche per questo motivo che il prezzo richiesto dall’azienda è piuttosto importante. Per mettersi in garage una delle 100 Evo servono 714.000 euro tasse escluse. L’assegno da staccare è piuttosto pesante (più impegnativo del mezzo milione di euro per una Lamborghini Revuelto, tanto per fare un esempio), ma crediamo che questo non sia un grande problema per i collezionisti più nostalgici.

Fotogallery: HWA Evo, il restomod della Mercedes 190 Evo