Mclaren rilancia la sua sfida a Ferrari presentando la nuova Artura Spider, versione scoperta della supercar ibrida plug-in che vanta la bellezza di 700 CV e una velocità massima di 330 km/h. Il prezzo italiano è fissato a partire da 276.000 euro e le prime consegne sono previste per la seconda metà del 2024.

La McLaren Artura Spider presenta diversi miglioramenti rispetto alla coupé, tra cui un design rivisto per ospitare il tetto rigido retrattile. Molti degli aggiornamenti arriveranno sulla coupé per il model year 2025, ed è possibile ordinarle entrambe fin da ora. Ma vediamo com'è fatta la Artura Spider.

McLaren Artura Spider: gli esterni
McLaren Artura Spider: le dimensioni
McLaren Artura Spider: gli interni e la tecnologia
McLaren Artura Spider: motori, batteria, autonomia
McLaren Artura Spider: prezzi e allestimenti
McLaren Artura Spider: i concorrenti

McLaren Artura Spider: gli esterni

Nonostante l'aggiunta del tetto rigido retrattile, la Artura Spider pesa solo 62 kg in più rispetto alla coupé, con un peso a vuoto di 1.560 kg. I progettisti hanno dovuto modificare l'aspetto dell'Artura per adattarla al tetto mobile, aggiungendo nuovi supporti e riposizionando le prese d'aria di raffreddamento del gruppo propulsore.

McLaren Artura Spider

McLaren Artura Spider

McLaren ha anche modificato la cornice del parabrezza e ha incorporato delle barelle per ridurre i colpi quando il tetto è abbassato.

Otto motori elettrici controllano il tutto, aprendo o chiudendo il tetto in 11 secondi fino a 50 km/h, rendendo più facile sentire l'impianto di scarico con valvole riviste. Il tetto è disponibile anche con un pannello di vetro elettrocromatico.

McLaren Artura Spider: le dimensioni

Le misure esterne della McLaren Artura Spider ricalcano quelle della Coupé, con una identica lunghezza di 4,53 metri e una larghezza di 1,97 metri.

Dimensioni McLaren Artura Spider
Lunghezza 4.539 mm
Larghezza 1.976 mm
Altezza 1.193 mm
Passo 2.640 mm
Capacità bagaglio 160 litri
Peso a vuoto (DIN) 1.560 kg

Anche l'altezza resta invariata a quota 1,19 metri, così come la capacità di carico del vano portabagagli anteriore che è di 160 litri.

McLaren Artura Spider: gli interni e la tecnologia

L’abitacolo della nuova McLaren scoperta mantiene il design incentrato sul guidatore della coupé. Il volante “pulito” è privo di pulsanti e controlli, a parte i paddle del cambio scolpiti che si muovono con il volante.

McLaren Artura Spider

McLaren Artura Spider, gli interni

Anche il quadro strumenti punta alla semplicità delle informazioni e include i comandi per selezionare le modalità Handling e Powertrain e passare facilmente dall'elettrico all'ibrido. Il sedile McLaren Clubsport è regolabile lungo un arco ellittico e può avere il supporto lombare, ma a richiesta può essere sostituito da sedili comfort riscaldati e regolabili elettricamente con memoria.

Il sistema di infotainment e connettività McLaren (MIS II) dell'Artura Spider utilizza due schermi ad alta definizione con mirroring dello smartphone, ricarica wireless opzionale e la gestione degli ADAS come il riconoscimento della segnaletica stradale e il cruise control adattivo.

McLaren Artura Spider

McLaren Artura Spider, i sedili

L'Artura è poi dotata di una chiave Bluetooth a basso consumo energetico che rileva quando il conducente si dirige verso il veicolo e attiva i sistemi per dare il benvenuto agli occupanti. Questo benvenuto include l'illuminazione ambientale "nascosta" nel sottoporta, che funge anche da luci antipozzanghera.

L'impianto audio di serie è dotato di cinque altoparlanti, ma con il Technology Pack è disponibile un sistema audio surround Bowers & Wilkins a 12 altoparlanti. L'impianto include un altoparlante centrale posteriore tra i sedili. 

McLaren Artura Spider: motori, batteria, autonomia

Il propulsore ibrido M630 V6 biturbo da 3,0 litri eroga una potenza combinata di 700 CV e 720 Nm di coppia, 20 CV in più rispetto al passato. I nuovi supporti del motore limitano i movimenti del gruppo propulsore e migliorano la stabilità. Il cambio a otto rapporti ha una taratura rivista, che garantisce cambiate più rapide del 25% e invia la potenza alle ruote posteriori attraverso il differenziale a controllo elettronico.

McLaren Artura Spider

McLaren Artura Spider, la vista posteriore

La Spider è in grado di raggiungere i 100 km/h da fermo in 3,0 secondi, di arrivare a 200 km/h in 8,4 secondi e di raggiungere i 300 km/h in 21,6 secondi, prima di arrivare a una velocità massima limitata elettronicamente di 330 km/h. Secondo McLaren, può completare il quarto di miglio in 10,8 secondi.

  McLaren Artura Spider
Motore V6 biturbo 2.933 cc + elettrico
Potenza 700 CV (605+95 CV)
Coppia 720 Nm (585+225 Nm)
Trazione Posteriore
Cambio Doppia frizione SSG a 8 velocità
0-100 km/h 3,0 secondi
Velocità massima 330 km/h (limitata elettronicamente)
Consumo WLTP 4,8 l/100 km
Batteria 7,4 kWh (utilizzabili)
Autonomia elettrica 33 km

La nuova funzione "Spinning Wheel Pull-Away" consente di ottenere una spettacolare rotazione delle ruote quando si accelera da fermi con un forte input dell'acceleratore, mentre la modalità puramente elettrica offre fino a 33 km di autonomia. L'Artura è dotata di una batteria da 7,4 kWh (utilizzabile) e di un serbatoio di benzina da 65 litri.

Il nuovo sistema di raffreddamento aerotermico di McLaren comprende nuovi condotti di raffreddamento dei freni e un maggiore flusso d'aria del motore. Tutta la nuova gamma Artura, Spider compresa, utilizza dischi in carboceramica e pinze in alluminio leggero, mentre la revisione delle valvole degli ammortizzatori migliora la guida e la maneggevolezza. McLaren ha aumentato il tasso di risposta del sistema di sospensioni Proactive Damping Control fino al 90%.

McLaren Artura Spider: prezzi e allestimenti

Le consegne inizieranno a metà anno, con la McLaren Artura Spider che ha un prezzo italiano a partire da 276.000 euro. A titolo di confronto la coupé rinnovata ha un prezzo di listino base di 250.900 euro.

McLaren Artura Spider

McLaren Artura Spider

Sulla Artura Spider sono disponibili altre tre specifiche per gli interni, ciascuna disponibile con un sovrapprezzo di 9.950 euro: Performance, votata a un'estetica più sportiva; TechLux, che si concentra sul lusso tecnico; Vision, con un look e un'atmosfera più avanguardistici e avventurosi.

Le vernici esterne includono cinque tinte standard, venti colori Elite e altri diciotto colori speciali MSO.

McLaren Artura Spider: i concorrenti

La rivale diretta della McLaren Artura Spider è sicuramente la Ferrari 296 GTS, la scoperta di Maranello che come la britannica sfrutta una potente motorizzazione ibrida plug-in, nello specifico da ben 830 CV contro i 700 CV della Artura Spider.

Non elettrificate, ma comunque paragonabili alla Artura Spider per potenza, prestazioni e prezzi, ci sono anche la Lamborghini Huracan Evo Spyder, la Maserati MC20 Cielo e la Chevrolet Corvette Z06 Convertible.

Fotogallery: McLaren Artura Spider