BMW muove un nuovo e importante passo verso il futuro delle proprie auto elettriche. Un futuro che, come sappiamo, va sotto il nome di Neue Klasse, cioè "nuova classe", espressione che riprende gli omonimi modelli degli anni Sessanta che riportarono il marchio sulla strada del successo.

All'IAA 2023 è stato presentato un prototipo, vicina alla produzione, che mostra le forme delle Neue Klasse berlina. Ora è il momento del SUV, che non poteva che chiamarsi "X".

Arriva già nel 2025

La BMW Vision Neue Klasse X non è ancora pronta per la produzione, eppure non manca poi tanto al giorno in cui la versione definitiva uscirà dalle linee di montaggio. E, infatti, gran parte delle innovazioni che il prototipo svela le ritroveremo presto su strada, considerando che la realizzazione del modello di serie comincia già nel 2025.

BMW Vision Nuova Classe X (2024)

BMW Vision Neue Klasse X

Il frontale cattura tutta l'attenzione, come potete vedere dal video in cui la scopriamo dal vivo: il "doppio rene" non è più maxi e ora si sviluppa in verticale, come sui modelli del passato. Insomma, un bel cambio di rotta. Al contrario, adesso sono i gruppi ottici a estendersi in tutta larghezza e inglobano le nuove firme luminose a LED, che rivisitano il classico doppio elemento BMW in chiave minimale attraverso due piccole linee parallele.

BMW Vision Nuova Classe X (2024)

BMW Vision Neue Klasse X

Le dimensioni non state ufficializzate, tuttavia si ipotizza che la BMW Vision Neue Klasse X sia lunga circa 4,70 metri, più o meno quanto l'attuale X3. Il posteriore, invece, può ricordare per certi aspetti la X5 o anche la XM, con i suoi gruppi ottici allungati verso il logo al centro, in bassorilievo sulla carrozzeria.

BMW Vision Neue Klasse X

BMW Vision Neue Klasse X

Il cruscotto reinventato

All'interno, la principale novità è il BMW Panoramic Vision, forse la vera chicca di questo concept per quanto riguarda l'abitacolo. Si estende per tutta la larghezza del parabrezza e cambia totalmente l’idea di cruscotto come lo conosciamo adesso. Basta trascinare, dallo schermo centrale, le funzioni che si vogliono vedere alla base del cristallo e posizionarle dove si preferisce. Sulla versione di serie, comunque. ci sarà anche un head-up display 3D.

BMW Vision Nuova Classe X (2024)

BMW Vision Neue Klasse X

Dallo schermo centrale, rivolto leggermente verso il guidatore da buona tradizione BMW, si possono invece impostare e personalizzare le proprie atmosfere preferite per rendere l'abitacolo più accogliente, persino scegliendo il sound della guida in elettrico.

BMW Vision Nuova Classe X (2024)

BMW Vision Neue Klasse X

L’illuminazione ambientale riguarda non solo gli inserti LED ma anche le superfici retroilluminate, rivestite con materiali derivati da fonti riciclate.

Sia per la conformazione dei sedili anteriori che per quella del divanetto dietro, pensato per facilitare le conversazioni, si capisce che il focus progettuale è stato quello di offrire il massimo comfort a bordo.

BMW Vision Nuova Classe X (2024)

BMW Vision Neue Klasse X

Powertrain elettrico di ultima generazione

Attraverso le informazioni rilasciate riguardanti l'architettura, i motori e la gestione energetica, sappiamo che viene utilizzata la sesta generazione della tecnologia BMW eDrive. I motori di trazione sono stati rivisti e la batteria, agli ioni di litio, è composta da nuove celle rotonde con una densità energetica superiore di oltre il 20%. In combinazione con il passaggio a un sistema a 800 Volt, accelerano la velocità di ricarica fino al 30%: 300 chilometri possono essere ricaricati in una decina di minuti.

BMW Vision Nuova Classe X (2024)

BMW Vision Neue Klasse X

Ancora, si parla di un'autonomia superiore del 30% rispetto agli attuali powertrain, grazie anche a una riduzione del coefficiente aerodinamico del 20% rispetto a un modello paragonabile oggi in gamma.

A gestire la nuova architettura c'è un computer ad alte prestazioni, una power unit capace di integrare tutte le funzioni di guida e di gestione energetica con una potenza di calcolo 10 volte superiore rispetto alle attuali centraline. Il risultato è un controllo totale sulla dinamica del veicolo, sull'efficienza e sulla sicurezza.

BMW Vision Nuova Classe X (2024)

BMW Vision Neue Klasse X

La prima elettrica basata sulla nuova architettura Neue Klasse entrerà in produzione nello stabilimento di Debrecen, in Ungheria, nella seconda metà del 2025. La berlina seguirà nel 2026, per un totale di sei modelli previsti in tre Continenti.

Fotogallery: BMW Vision Neue Klasse X (2024)