La Milano Design Week 2024 è l'occasione per l'arrivo ufficiale in Italia della BYD Seal U, il SUV medio elettrico cinese (lunghezza 4,78 metri) basato sulla stessa piattaforma della berlina Seal. Presentata nello showroom milanese di piazza Duomo è disponibile con due powertrain dalla stessa potenza di 160 kW (217 kW) e batterie da 71,8 o 87 kWh, a seconda dell'allestimento.

I prezzi della BYD Seal U partono da 42.890 messa su strada inclusa, più alti quindi rispetto alla soglia degli incentivi auto 2024. Il SUV cinese ci rientra comunque: i costi della messa su strada infatti non rientrano infatti nell'ecobonus, che comprende unicamente l'IVA. Per questo quindi la Seal U può beneficiare degli sconti statali di 5.000 o 3.000 euro a seconda che si rottami o meno un'auto usata.

BYD Seal U, prezzi e allestimenti

La gamma della BYD Seal U si compone di due allestimenti: Comfort e Design.

La BYD Seal U Comfort (da 42.890 euro) ha un equipaggiamento di serie particolarmente ricco: luci full LED, portellone ad azionamento elettrico, cerchi in lega da 19", vetri posteriori oscurati, volante riscaldato, sedili anteriori climatizzati, climatizzatore bi-zona, strumentazione digitale da 12,3", monitor centrale ruotabile da 12,8", assistente vocale, telecamere a 360°, cruise control adattivo, mantenitore attivo della corsia, frenata d'emergenza, protocollo V2L, pompa di calore e caricatore di bordo da 11 kW.

La BYD Seal U Design (45.890 euro) aggiunge luci di benvenuto dinamiche, tergicristalli anteriori con sensore pioggia, illuminazione ambientale multicolore e dinamica, purificazione dell'aria PM 2.5, monitor centrale ruotabile da 15,6", head-up display e doppio caricatore wireless per gli smartphone.

BYD Seal U debutta alla Milano Design Week 2024

BYD Seal U debutta alla Milano Design Week 2024

BYD Seal U, i motori

La BYD Seal U è mossa da un motore elettrico sincrono a magneti permanenti accoppiato all'asse anteriore da 218 CV e 310 Nm (Comfort) o 330 Nm (Design) di coppia. Le batterie blade LFP (litio-ferro-fosfato) sono da 71,8 kWh nominali per la Comfort e 87 kWh per la Design. Le prime dichiarano 420 km di autonomia (secondo il ciclo WLTP) e si possono ricaricare fino a un massimo di 115 kW in corrente continua, le seconda invece arrivano a 500 km di autonomia e accettano fino a 140 kW in corrente continua.

<p>BYD Seal U, il frontale</p>

BYD Seal U, la vista laterale

<p>BYD Seal U, gli interni</p>

BYD Seal U, gli interni

Nel giro di qualche settimana dovrebbe poi arrivare in Italia la BYD Seal U DM-i, versione con powertrain plug-in composto da un 1.5 quattro cilindri a benzina da 110 CV e un elettrico da 197 CV.

La prova della BYD Seal U

Fotogallery: BYD Seal U