L'avevano promessa in occasione della presentazione mondiale ed eccola qui: debutta oggi la Renault Rafale E-Tech 4x4 300 hp, la versione più potente del SUV coupé medio francese. La sigla E-Tech ne sottolinea la natura ibrida, il numero 300 invece anticipa la potenza del rinnovato powertrain.

La nuova versione della Rafale infatti tocca i 300 CV, diventando così la più potente della gamma. Non ci sono ancora informazioni su prezzi e disponibilità, intanto ecco tutte le novità tecniche ed estetiche. 

Sportiva alla spina

Come detto la Renault Rafale E-Tech 4x4 300 hp è un'ibrida, di tipo plug-in, con batterie quindi ricaricabili alla spina. I 300 CV sono raggiunti grazie all'adozione di un motore elettrico sistemato sull'asse posteriore e di una batteria da 22 kWh. Valore che, stando a quanto dichiarato dalla Casa, permette al SUV coupé francese di percorrere 100 km in modalità elettrica. Dati calcolati secondo il ciclo WLTP. 

Renault Rafale E-Tech 4x4 300 hp

Renault Rafale E-Tech 4x4 300 hp, lo schema tecnico

Il 1.2 turbo benzina da 150 CV (20 in più rispetto alla Rafale full hybrid) lavora così all'unisono con 3 motori elettrici: il già citato posteriore, uno abbinato invece alle ruote anteriori e un altro a svolgere il compito di generatore-starter, responsabile dell'avviamento del motore termico e del funzionamento del cambio, una trasmissione multimodale che prevede due rapporti per il motore elettrico principale e quattro rapporti per il motore termico per un totale di 15 possibili abbinamenti.

Il powertrain ha differenti modalità di funzionamento: ibrida, elettrica ed E-save, per utilizzare il 1.2 benzina fin dall'avvio e caricare la batteria fino al 25% della sua capacità, così da arrivare in città con autonomia sufficiente per girare spinti unicamente dai motori elettrici. 

Renault Rafale E-Tech 4x4 300 hp

Renault Rafale E-Tech 4x4 300 hp, il frontale

Renault Rafale E-Tech 4x4 300 hp

Renault Rafale E-Tech 4x4 300 hp, la vista laterale

Spremuto fino a fondo il sistema che muove la Renault Rafale più potente della gamma permette di passare da 0 a 100 km/h in 6,4", 2,5" in meno rispetto alla versione da 200 CV. Ci vogliono invece 2 ore e 10 per ricaricare la batteria dallo 0 all'80% della capacità grazie al caricatore di bordo da 7,4 kW, mentre per arrivare al 100% il tempo di attesa è di 2 ore e 55 minuti. Secondo i dati dichiarati con batteria completamente carica e serbatoio pieno fino all'orlo l'autonomia massima è di 1.000 km circa.

Oltre alle novità del powertrain il SUV coupé di Renault presenta modifiche anche all'assetto, con nuove sospensioni adattive che lavorano assieme a una telecamera frontale, per regolarsi automaticamente in base al terreno e allo stile di guida. Ci sono poi differenti modalità di guida, gestibili tramite il monitor dell'infotainment, per regolare le vari parametri conducente di regolare le impostazioni del sistema 4Control Advanced (che gestisce la sterzata di entrambi gli assi): Comfort, Dynamic e Sport. 

Look speciale

Riconoscere la Renault Rafale E-Tech 4x4 300 hp dal resto della gamma è questione di dettagli, come i cerchi in lega da 21" o lo spoiler posteriore con colore a contrasto rispetto alla carrozzeria. Gli interni sono naturalmente all'insegna della sportività, senza rinunciare al comfort, e presentano speciali tappetini con l'iconico blu di Alpine. 

Renault Rafale E-Tech 4x4 300 hp

Renault Rafale E-Tech 4x4 300 hp, i cerchi da 21"

Renault Rafale E-Tech 4x4 300 hp

Renault Rafale E-Tech 4x4 300 hp, gli interni

Novità anche per il sistema di infotainment con le mappe in grado di "parlare" con il powertrain, per gestire al meglio le batterie e garantire quindi sempre la massima efficienza.

La Renault Rafale vista dal vivo