Skoda sta per presentare il suo secondo modello elettrico dopo l'Enyaq. Il SUV compatto si chiamerà Elroq, sarà basato sulla piattaforma modulare MEB del Gruppo Volkswagen, come la Enyaq, e si posizionerà un gradino sotto di essa con una lunghezza di circa 4,50 metri circa. La presentazione ufficiale ci sarà in autunno, ma la casa ci mostra in anterpima un teaser del frontale.

Il linguaggio stilistico della Elroq è quello che viene definito "Modern Solid", lo stesso del più piccolo SUV Skoda Epiq, che invece si baserà sulla nuova piattaforma MEB Entry, la stessa della versione di serie della Volkswagen ID.2 e della sua controparte Cupra Raval. La Epiq sarà presentata nel 2025 e poi la gamma si completerà con il SUV 7 posti che verrà svelato nel 2026.

Nuovo frontale e Tech-Deck Face

Guardando la prima immagine di Elroq si nota il design dei fari sdoppiati. La parte superiore più sottile si estende senza soluzione di continuità verso i lati. Il lettering Skoda si vede bene sul cofano e la tradizionale calandra è reinterpetata attraverso l'innovativo Tech-Deck Face, con fari LED Matrix. L'aspetto quindi è più piatto e ampio, mentre solidità e robustezza sono trasmesse attraverso le grandi ruote.

"Lo sviluppo continuo degli elementi visivi chiave è un compito impegnativo ed entusiasmante - ha detto Oliver Stefani, Responsabile di Skoda Auto Design -. Per questo motivo, io e il mio team siamo felici di presentare l'anteprima del primo modello Skoda. Senza dubbio, il nostro nuovissimo Elroq dà un nuovo impulso al brand ed è un vero e proprio acchiappa sguardi".

Le prossime novità Skoda

Quest'anno conosceremo la Elroq, l'anno prossimo vedremo la Skoda Epiq e poi a seguire, nel 2026, ci sarà la presentazione del SUV 7 posti. Quest'ultimo si posizionerà al vertice della gamma Skoda e sarà strettamente imparentato alla Vision 7S mostrata in anteprima internazionale a Praga.