Negli Stati Uniti la nuova Jeep Grand Cherokee ha debuttato nel 2021, seguita dalla Wagoneer e dalla Grand Wagoneer e, più recentemente, dalla Wagoneer S completamente elettrica, in vendita alla fine di quest'anno.

Tuttavia, una presentazione dell'Investor Day 2024 di Stellantis rivela che Jeep ha in cantiere almeno altri tre SUV per il Nord America. Entro il 2027, l'obiettivo è offrire in questo mercato dieci SUV e un pick up, il Gladiator.

La Renegade torna elettrica

Il primo dei nuovi SUV di Jeep è una nuova Renegade. L'anno scorso, le voci dicevano che la Renegade negli Stati Uniti sarebbe uscita di scena con il model year 2023, ma il SUV subcompatto si sta solo concedendo una breve vacanza. Stellantis promette una nuova Renegade entro il 2027 con un propulsore elettrico; costerà "meno di 25.000 dollari".

Nello stesso anno, Jeep introdurrà una nuova versione della compatta Compass. Un'altra sorpresa, visto che anche lei si vociferava sarebbe stata dismessa dopo il 2023, ma Jeep ha presentato una versione leggermente aggiornata per quest'anno e l'azienda prevede di mantenere il nome almeno fino al 2027.

Una novità "senza nome"

Oltre ai nomi già noti, Jeep ha in cantiere anche un terzo SUV senza nome. La presentazione lo chiama "New Mainstream UV" ed è posizionato come un veicolo del segmento D, che lo collocherebbe appena sotto la Grand Cherokee nella gamma.

Si affiancherebbe alla Wagoneer S e alla Recon completamente elettriche (la Recon sarà in vendita negli Stati Uniti l'anno prossimo), ma al momento non c'è molto altro.

Con questi nuovi piani, Jeep spera di aumentare la propria quota di mercato dal 45% all'85% negli Stati Uniti e di incrementare le vendite a livello globale da un milione a 1,5 milioni. Un milione di questi SUV sarà venduto negli Stati Uniti.

L'azienda intende inoltre espandere la propria produzione negli Stati Uniti da 760.000 modelli a oltre un milione.