Grande, grossa, esageratamente potente e lussuosa. Tanti i motivi per comprarla, ma qualcuno, anche, per pensarci bene…

Ogni tanto ci “ricaschiamo”: sottoporre un’auto per pochi, anzi per pochissimi, all’esame del perchécomprarla. Un test a 360°, quello che richiede il carico del passeggino nel bagagliaio, impone di parlare di consumi e di costi: tematiche che difficilmente rientrano tra le quelle prese in considerazione da chi si compra una Bentley Continental GT. Non perché avere questa macchina significhi non avere figli o non saper attribuire valore al denaro, ma perché per viaggiare con i bambini hai sicuramente un’altra auto e oltre 200.000 euro sono una piccola parte del tuo reddito.

Pregi e difetti

Dici Bentley, pensi all’autista con cappello. Ma ti sbagli. Mi sbagliavo, perché il cliente tipo della nobilissima Casa inglese le sue macchine se le guida. Dopo aver provato la Continental GT posso capirne il motivo.

Certo le macchine appaganti nel misto sono altre (questa pesa comunque oltre 2.200 kg), ma la coupé inglese non ti mette certo voglia di affidarla all’autista: il motore, poderoso, è sostenuto da un cambio a 8 marce a doppia frizione, mentre il mix di assetto attivo (con rete a 48V) e sterzo abbastanza pronto (seppur poco comunicativo) regala divertimento tra le curve.

Il tutto, accompagnato da un’esperienza sensoriale che va al di là del premium per arrivare nel lusso più sfrenato. Quanto ai difetti, rispetto ai 4 metri e 85 di lunghezza non offre molto spazio per le valigie: 358 litri di bagagliaio. Come su tutte le coupé, inoltre, lo spazio disponibile non è nemmeno facilissimo da sfruttare, perché l’accesso è abbastanza ristretto e il volume non molto regolare; lo stesso accade sui sedili posteriori, che ci sono, ma è meglio che ci mettiate solo dei bambini, un po’ perché per raggiungerli è richiesta una certa agilità, un po’ perché lo spazio non è tantissimo. 

Quanto costa

Siamo a livelli talmente alti, per così poche persone, che i parametri devono per forza essere resettati. Solo così si realizza che la Bentley Continental GT ha un prezzo in linea con le persone alle quali si rivolge: 206.500 euro. Certo poi la lista degli optional è lunga e variegata: l’impianto audio, per esempio, dai 650 watt di quello di serie può passare a 1.500 o addirittura 2.200, con la bellezza di 18 altoparlanti. 

La versione è unica, il motore W12 anche. Potete quindi sbizzarrirvi con le 17 tinte di carrozzeria standard più quelle su richiesta, i 15 rivestimenti per gli interni, i 9 tipi di legno e, ovviamente, tutti gli optional che vi passano per la testa. 

Fotogallery: Nuova Bentley Continental GT