Nonostante le dimensioni importanti e la trazione integrale il SUV ibrido usa sempre poca benzina

Volete creare un’auto di sicuro successo? Partite da un SUV di lunga tradizione, fatelo nuovo e compatto, ma grande al punto da sfiorare il segmento superiore, aggiungete una motorizzazione full hybrid e la trazione integrale e avrete raggiunto il risultato. Questa è a grandi linee la ricetta base della Toyota RAV4 Hybrid protagonista della Prova Consumi Reali Roma-Forlì.

La RAV4 Hybrid AWD-i registra un’ottima media di 4,40 l/100 km, pari a 22,73 km/l e ad una spesa di 25 euro per la benzina. Niente male per il SUV ibrido con motore 2.5 benzina, 222 CV di potenza complessiva e la trazione integrale elettrica AWD-i.

Consuma meno delle (poche) rivali

Il primo confronto d’obbligo è fra i consumi di questa RAV4 Hybrid e quelli della Honda CR-V Hybrid già provata: vince Toyota con 4,40 l/100 km contro i 5,30 l/100 km (18,8 km/l) di Honda. Curiosamente la RAV4 Hybrid AWD-i migliora di poco il risultato ottenuto dalla più compatta Toyota C-HR Hybrid, ferma a quota 4,43 l/100 km (22,5 km/l), superando anche la Kia Niro Hybrid (4,83 l/100 km - 20,7 km/l).

Toyota RAV4 Hybrid

L’unico SUV ibrido nella classifica consumi che è riuscito a fare meglio di RAV4 resta il più compatto Lexus UX 250h 2WD con i suoi 4,35 l/100 km (22,9 km/l).

Davvero grande e pratica

L’auto provata è una Toyota RAV4 Hybrid AWD-i con l’allestimento intermedio Style che già offre molto di serie: cerchi in lega neri da 18”, fari full LED, sensori di parcheggio con telecamera posteriore, climatizzatore bi-zona, cruise control adattivo, portellone elettrico e sistema multimediale Toyota Touch 3 con schermo da 8”.

Toyota RAV4 Hybrid

La comodità e lo stile aumenta ancora aggiungendo la vernice in bianco perlato e il tetto apribile in vetro che portano il totale a quota 45.300 euro, salvo promozioni. Questa RAV4, di cui trovate qui la video prova #perchécomprarla, mi è sembrata molto pratica, grande e capace di caricare davvero tanto, rilassante nei viaggi e piuttosto silenziosa, soprattutto grazie alla marcia in elettrico.

Toyota RAV4 Hybrid

Bene nell'uso quotidiano

Oltre alla buona efficienza dimostrata sul percorso standard di 360 km a velocità costante, la Toyota RAV4 Hybrid palesa consumi ridotti in ogni tipo di utilizzo, sempre che non si voglia ottenere dal SUV nipponico una guida sportiva che non le appartiene. Nel traffico di Roma la media si attesta sui 6,4 l/100 km (15,6 km/l) e nell’altrettanto impegnativo percorso autostradale tocca i 5,9 l/100 km (16,9 km/l).

Toyota RAV4 Hybrid

L’utilizzo misto urbano/extraurbano si stabilizza invece su un eccellente dato di 5,2 l/100 km (19,2 km/l), mentre dalle prove più estreme emergono i 3,6 l/100 km (27,7 km/l) dell’economy run e i 25,2 l/100 km (3,9 km/l) della prova del massimo consumo in salita. Come la maggioranza delle full hybrid Toyota, anche la RAV4 non supera in modalità puramente elettrica i tre chilometri di percorrenza.

Cosa dice il libretto

Modello Alimentazione Potenza Omologazione Emissioni CO2
(NEDC)
Emissioni CO2
(WLTP)
Toyota RAV4 Hybrid AWD-i Style Ibrido 131 kW Euro 6d-TEMP 101 g/km 131 g/km

Dati

Vettura: Toyota RAV4 Hybrid AWD-i Style
Listino base: 42.350 euro
Data prova: 04/10/2019
Meteo: Sereno, 24°
Prezzo carburante: 1,579 euro/l (Benzina)
Km del test: 908
Km totali all'inizio del test: 11.719
Velocità media nel tratto Roma-Forlì: 78 km/h
Pneumatici: Dunlop Grandtrek PT30 - 225/60 R18 100H (Etichetta UE: B, C, 67 dB)

Consumi

Media "reale": 4,40 l/100 km (22,73 km/l)
Computer di bordo: 4,6 l/100 km
Alla pompa: 4,2 l/100 km
Scopri le modalità e i criteri della prova di consumo

Conti in tasca

Spesa "reale": 25,01 euro
Spesa mensile: 55,58 euro (800 km al mese)
Quanto fa con 20 euro: 288 km
Quanto fa con un pieno: 1.250 km
Scopri le modalità e i criteri della prova di consumo

 

La prova Roma-Forlì ha anche la sua classifica aggiornata dei consumi. Datele un'occhiata e troverete molte sorprese.

Fotogallery: Toyota RAV4 Hybrid