Con temperature quasi primaverili l'americana diventa l'elettrica più efficiente mai provata

Fra le diverse prove che stiamo facendo con la Tesla Model 3 di Motor1.com, compreso il rilevamento di potenza e coppia al banco, non poteva mancare la prova dei consumi reali, ma questa volta "al caldo" di temperature quasi primaverili.

Dopo averla provata a gennaio abbiamo infatti deciso che fosse tempo di un secondo test, una prova d'appello fatta proprio sfruttando quel clima mite che è ideale per la Model 3 come per tutte le auto elettriche.

I risultati sono sorprendenti perché la nostra Tesla è riuscita ad abbassare i consumi fino agli 11,90 kWh/100 km (8,90 km/kWh) - un record fra le elettriche provate - con una spesa di appena 10,08 euro per la ricarica domestica. 

La migliore delle elettriche provate

Se escludiamo dal conteggio la prima generazione della BMW i3 Range Extender che era aiutata appunto dal piccolo motore a benzina (formalmente un'auto ibrida), la Tesla Model 3 Standard Range Plus di Motor1.com sale al primo posto della classifica consumi reali, categoria elettriche, con i suoi eccezionali 11,90 kWh/100 km.

Fotogallery: La nostra auto elettrica

Battuta di un soffio, l'eccellente Hyundai Kona Electric scivola così al secondo posto (12,0 kWh/100 km - 8,3 km/kWh), davanti alla vecchia Renault Zoe (12,7 kWh/100 km - 7,8 km/kWh) e alla Nissan Leaf 40 kWh (13,1 kWh/100 km - 7,6 km/kWh). La stessa Model 3 provata nel freddo di gennaio aveva invece consumato 14,7 kWh/100 km (6,8 km/hWh), ben il 23,5% in più rispetto alla prova di questo caldo weekend di ottobre. A differenza della prova precedente è stato questa volta possibile coprire i 360 km standard con un solo pieno di batteria.

Temperature ideali per climatizzare batteria e abitacolo

Evidentemente il range di temperature compreso fra i 18 e i 26 gradi centigradi ha giovato all'efficienza della nostra Model 3 con batteria climatizzata. L'eccezionale e sorprendente risultato, confermato dalle prove in tutte le altre situazioni di guida, è stato in buone parte garantito dalla minima necessità dei sistemi di bordo di riscaldare o rinfrescare il pacco batterie.

La nostra elettrica, Tesla Model 3
La nostra elettrica, Tesla Model 3

A questo dato della temperatura che influisce sui consumi e l'autonomia delle auto elettriche (come anche su quelle a benzina o diesel, ma con differenze minori) si aggiunge poi il fatto che anche la climatizzazione dell'abitacolo è stata utilizzata al minimo viste le ottime temperature esterne. Questo, aggiunto poi a fattori minori come le luci accese per meno tempo e l'uso di pneumatici estivi (con indice di resistenza al rotolamento identica alle invernali), hanno fatto sì che scaturisse un consumo elettrico da primato. Potete leggere su InsideEVs l'approfondimento sulle differenze fra prova al freddo e al caldo della nostra Model 3.

Ricordiamo che per l'acquisto della Tesla Model 3, come per tutte le auto elettriche entro i 61.000 euro, sono in vigore fino al 31 dicembre incentivi statali da un minimo di 6.000 a un massimo di 10.000 euro (con rottamazione).

Col clima primaverile migliorano tutti i consumi

Come detto, va notato che in questa prova "al caldo" sono migliorati i consumi in tutte le condizioni di guida, in particolare nel traffico caotico di Roma. Nella prova in autostrada e nell'economy run la Tesla Model 3 diventa addirittura regina di categoria, cavandosela bene anche nel tragitto misto urbano-extraurbano.

I consumi nelle varie situazioni di guida

  • Traffico in città (Roma): 15,0 kWh/100 km (6,6 km/kWh)
    330 km di autonomia
  • Misto urbano-extraurbano: 14,0 kWh/100 km (7,1 km/kWh)
    355 km di autonomia
  • Autostrada: 19,2 kWh/100 km (5,2 km/kWh)
    260 km di autonomia
  • Economy run: 9,2 kWh/100 km (10,8 km/kWh)
    540 km di autonomia
  • Massimo consumo: 81,4 kWh/100 km (1,2 km/kWh)
    60 km di autonomia

Cosa dice la carta di circolazione

Modello Alimentazione Potenza Consumo Autonomia Peso a vuoto
Tesla Model 3 Standard Range Plus Elettrico 100 kW 14,9 kWh/100 km 409 km 1.609 kg

Dati

Vettura: Tesla Model 3 Standard Range Plus
Listino base: 49.500 euro
Data prova: 09/10/2020
Meteo (partenza/arrivo): Sereno, 26°/Sereno, 18°
Prezzo carburante: 0,2341 euro/kWh (elettricità)
Km del test: 1.045
Km totali all'inizio del test: 15.918
Velocità media nel tratto Roma-Forlì: 78 km/h
Pneumatici: Michelin Pilot Sport 4 - 235/45 R18 98Y XL (Etichetta UE: C, A, 71 dB)

Consumi

Media "reale": 11,90 kWh/100 km (8,40 km/kWh)
Computer di bordo: 11,9 kWh/100 km
Alla spina: - kWh/100 km
Scopri le modalità e i criteri della prova di consumo

Conti in tasca

Spesa "reale": 10,02 euro
Spesa mensile: 22,28 euro (800 km al mese)
Quanto fa con 20 euro: 718 km
Quanto fa con un pieno: 420 km
Scopri le modalità e i criteri della prova di consumo

La prova Roma-Forlì ha anche la sua classifica aggiornata dei consumi. Datele un'occhiata e troverete molte sorprese.