"Liberata" da Android 11, ecco cosa serve per usare la versione senza fili di Android Auto

Col recente debutto di Android 11, la piattaforma Android Auto wireless diventa disponibile (quasi) per tutti in pieno stile Apple CarPlay. Cadono così le annose limitazioni imposte da casa Mountain View col passaggio alla versione 2020 del sistema operativo mobile del robottino verde.

Nessun vincolo relativo al modello di smartphone da collegare via etere all’auto, se aggiornato ad Android 11, ma sussistono altri requisiti che Google ha specificato di recente. Vediamo quali sono e cosa serve ora per utilizzare Android Auto wireless.

Quale smartphone usare per Android Auto wireless

Se prima erano solo una manciata gli smartphone compatibili con Android Auto Wireless, ora il supporto alla versione senza fili del software auto di Google si libera delle limitazioni di marca e modello.

Come anticipato, lato smartphone, oltre all’ultima versione dell’app Android Auto, serve un telefono con Android 11, perciò un telefono recente con a bordo quest’ultima versione del sistema operativo mobile di Google, o che la riceva tramite un aggiornamento software futuro.

Discorso più complicato per tutti quegli smartphone più datati per i quali non è previsto tale update. Per i telefoni Google e Samsung con Android 10, o per i Samsung Galaxy S8 e S8+ o Galaxy Note 8 con Android 9.0, la compatibilità è assicurata, come lo era già in passato. Per tutti gli altri la versione wireless di Android Auto non funziona, quantomeno al momento.

Wi-Fi a 5 GHz necessaria

L’altro requisito per poter usare Android Auto wireless riguarda la dotazione hardware dei dispositivi (auto e smartphone). Oltre a supportare tale versione senza fili (da questa pagina è possibile controllare i veicoli e i sistemi di infotainment compatibili, anche aftermarket), c’è il vincolo legato alla rete Wi-Fi a 5 GHz.

Android Auto wireless utilizza infatti questo tipo di banda di frequenza affinché automobile e telefono comunichino. Ragion per cui sia lo smartphone che il sistema di infotainment dell’auto debbono supportare la rete Wi-Fi a 5 GHz. Per maggiori informazioni e aggiornamenti a tal proposito, vi lasciamo con la pagina ufficiale Google.AndroidAuto.com che Google dedica ad Android Auto.