Una lista di applicazioni Android Auto da avere a bordo, pensate per la navigazione, l'intrattenimento e la comunicazione

Chiunque abbia un’automobile compatibile, sa quanto i sistemi di mirroring dello smartphone come Android Auto siano comodi negli spostamenti di tutti i giorni, o magari nei viaggi in auto.

E visto che il periodo è ormai propizio con la riapertura delle regioni degli ultimi giorni, vediamo alcune delle app compatibili con Android Auto da avere a bordo, utili per varie esigenze.

Maps e Waze per navigare

Dato che si parla di viaggi in auto, bisogna partire proprio da qui, dalle app specializzate nella navigazione via Android Auto, cioè Google Maps e Waze.

Parliamo dei due capisaldi del sistema di casa Mountain View, entrambi completamente integrati nel software auto, compatibili coi comandi vocali e comodi per pianificare un viaggio o una vacanza.

Google Maps e Waze sono le due applicazioni cardine di Android Auto su cui si basano tutte le funzioni dedicate alla navigazione di bordo, costantemente aggiornate e supportate con nuove funzioni utili.

Un esempio? Le opzioni di Maps pensate per l’emergenza Coronavirus con le segnalazioni dei ristoranti d’asporto e disponibili a consegnare a domicilio.

Sono entrambe scaricabili e installabili sugli smartphone Android dal Play Store:

Musica e intrattenimento

Difficile pensare a un viaggio in auto senza un po’ di musica. Al di là di radio e CD, oggi come oggi la più eterea delle arti passa per i servizi di streaming musicale, la maggior parte dei quali muniti di app per smartphone compatibili con Android Auto.

È questo il caso di Spotify, Deezer, Amazon Music, Tidal, Google Play Musica, come pure Google Podcasts e Audible per l’ascolto di audiolibri, e VLC per la riproduzione dei brani in archivio presenti sullo smartphone (niente video per ora).

Anche in questo caso, tutte le applicazioni citate sono disponibili e scaricabili gratuitamente dal Play Store:

Per comunicare 

Ultime, ma non per importanza, le app di messaggistica e del settore relativo alla comunicazione. Comode nella vita di tutti i giorni, come pure nei viaggi, le più note e usate sono compatibili con Android Auto e con i comandi vocali dell’assistente virtuale, per evitare il più possibile le distrazioni alla guida.

Oltre alle applicazioni native del sistema di Google per gestire le telefonate e gli SMS, fra le app di terze parti supportate troviamo ad esempio WhatsApp, Telegram, Facebook Messenger, Skype e Google Hangouts, tanto per citare le più note. A seguire i link per scaricarle dal Play Store: