Google Maps permette di condividere indirizzi, attività e indicazioni stradali fra dispositivi, (alcune) automobili comprese

Sono varie le funzioni utili di Google Maps, molte delle quali riservate a chi usa l’auto tutti i giorni. All'interno della sezione dedicata alla pianificazione di un viaggio, ce n’è una in particolare che permette di inviare dal PC posizioni e indicazioni ai dispositivi compatibili.

Che si tratti del sistema di infotainment di un’automobile, uno smartphone o un tablet non importa. La procedura è molto semplice, dimostrazione ulteriore dell’ottima integrazione dell’app su dispositivi diversi, utile in questo caso per avere sempre a portata di mano indirizzi, attività e indicazioni stradali.

Per incominciare: i requisiti

Se per gli smartphone e tablet non ci sono particolari requisiti da soddisfare per poter usare tale funzione di Google Maps, è utile innanzitutto sottolineare che, per quanto riguarda le automobili, i modelli supportati sono solo alcuni.

Le linee guida ufficiali di Google in merito specificano che, al momento, i marchi auto compatibili sono i seguenti (elenco che non escludiamo si possa ampliare in seguito): Audi, BMW, Infiniti, Kia, MINI, Nissan e Toyota.

Attivazione su smartphone e tablet

Appurato che i dispositivi siano compatibili, non resta che accertarsi che l’account Google personale aperto sul computer, sul telefono, sul tablet o sull’auto sia lo stesso. È un requisito indispensabile per poter scambiare posizioni e indicazioni stradali.

A questo punto, la funzione di invio dal PC a smartphone/tablet dovrebbe essere attivata automaticamente. In caso Google Maps chieda di attivare le notifiche, basta confermare toccando l’opzione relativa.

Aggiungere l’auto a Google Maps

Discorso un filo più elaborato per aggiungere l’auto a Maps. Per farlo è necessario aprire da mobile o PC questa pagina dedicata, accedere con i dati del proprio account e selezionare “Aggiungi auto o dispositivo GPS”.

Qui Google invita l’utente a scegliere il marchio dell’automobile, a digitare l’ID dell’account, individuabile dal sito web della casa auto produttrice, e ad assegnare un nome al veicolo per ritrovarlo più facilmente in un secondo momento.

Immagine 1 Google Maps condivisione posizione e indicazioni

Come inviare posizioni e indicazioni stradali

Non serve altro per condividere una posizione o delle indicazioni stradali a uno dei dispositivi citati. Basta aprire Google Maps su un computer, individuare cosa inviare e, dalla casella di ricerca laterale sulla sinistra, toccare su “Invia al telefono”.

Immagine 2 Google Maps condivisione posizione e indicazioni

A questo punto non resta che scegliere su quale dispositivo inviare la posizione o le indicazioni selezionate e toccare su “Invia”. Per inciso, volendo, è possibile anche condividere il tutto tramite email o SMS, condivisione che in ogni caso sarà conclusa quando sul dispositivo ricevente verrà mostrata la notifica relativa.

Immagine 3 Google Maps condivisione posizione e indicazioni

Per ulteriori dettagli al riguardo, per problemi o dubbi, oppure per ulteriori aggiornamenti relativi all'elenco delle auto compatibili, vi invitiamo a consultare la pagina dedicata della guida di Google Maps.