Per non dimenticarsi le scadenze o, in caso d’incidente, per fiutare subito eventuali grattacapi

iTarga è un’app per smartphone molto apprezzata nel suo settore, perché permette di ottenere facilmente tante informazioni utili su auto e moto, inserendo semplicemente il numero di targa.

Questo già nella versione gratuita, ma è acquistando iTarga Pro che si ottiene l’accesso completo all'applicazione e alle sue varie funzioni aggiuntive, che possono tornare utili in diverse circostanze.

Le funzioni di iTarga Pro

Delle funzioni base della versione gratuita di iTarga ne abbiamo già parlato nell’articolo dedicato. Da parte sua, la versione Pro, disponibile anch’essa sia per smartphone Android che per iPhone (rispettivamente nel Google Play Store e App Store) mette sul tavolo diverse funzionalità aggiuntive.

Servono 3,49 euro per rimuovere completamente gli annunci pubblicitari, ottenere le notifiche delle scadenze del bollo, della revisione e dell’assicurazione, o ancora, avere a disposizione uno storico delle ricerche dei veicoli, volendo anche modificabili e condivisibili.

Lo storico delle ricerche

Basta inserire il numero di targa, affinché l’app mostri subito varie informazioni relative all’auto o alla moto. Ma volendo è possibile conservare uno o più veicoli salvati in uno storico in cui iTarga Pro mostra tutti i dati delle ricerche effettuate e memorizzate.

Per salvare un veicolo, dopo averne inserito la targa e cliccato su “Verifica”, basta pigiare l’icona dedicata presente in alto a destra nella schermata riepilogativa. Le auto e le moto registrate finiscono così in una pagina accessibile dalla homepage toccando l’icona a forma di etichetta in cima.

Immagine 1 iTarga Pro

Promemoria delle scadenze

La funzione forse più utile di iTarga Pro è tuttavia quella che permette di avere sotto controllo le scadenze delle spese periodiche di uno o più veicoli attraverso il sistema di promemoria.

Per prima cosa occorre salvare i veicoli nello storico dell’app, e da lì accedere alle auto e moto registrate abilitando la funzione di modifica, toccando l’icona relativa, sempre in alto a destra.

A questo punto è consigliabile verificare la correttezza delle scadenze riportate, per poi spuntare i relativi allarmi scegliendo date e orari entro cui si desidera essere avvisati. Fatto questo, non resta che toccare di nuovo l’icona citata poc'anzi per salvare le modifiche e abilitare gli avvisi attivati.

Immagine 2 iTarga Pro