Oltre a funzionare su Apple CarPlay, li segnala ora anche su Android Auto

La stagione estiva è ormai alle porte e, anche quest’anno, per ovvi motivi, la stragrande maggioranza degli italiani si sposterà in auto, ben otto su dieci secondo quanto vaticinato da TomTom.

Un’app come Coyote che rilevi e segnali le postazioni di controllo della velocità (autovelox e tutor), diventa in questi momenti ancor più utile, specie se le strade da percorrere sono sconosciute. Dunque, ecco come servirsene con Apple CarPlayAndroid Auto.

Cos’è e quanto costa

Coyote è uno dei tanti servizi/app per smartphone (e non solo) che segnalano autovelox e postazioni di controllo della velocità (qui trovate una lista dei compatibili con telefoni Android e iOS).

Oltre a segnalare i limiti di velocità e offrire funzioni di navigazione, si usa soprattutto perché è in grado di rilevare autovelox fissi e mobili, tutor, telecamere o radar al semaforo, postazioni che vengono segnalate e aggiornate in tempo reale da una community di milioni di utenti in tutta Europa, a garanzia di efficienza.

Coyote supporta entrambi i sistemi operativi mobili detti, e da ieri è disponibile anche su Android Auto, oltre che su Apple CarPlay, attraverso la formula di abbonamento Extend (costa 9,99 euro al mese o a 109,99 euro l’anno, ma è possibile provarla gratuitamente per 30 giorni).

Come funziona e download

Una volta installata, basta collegare il telefono via wireless o USB a un veicolo compatibile con Android Auto o Apple CarPlay e avviare Coyote dallo smartphone per visualizzare la relativa schermata dell’app ridimensionata sul display dell’automobile. Gli avvisi degli autovelox e delle postazioni di controllo della velocità vengono segnalati automaticamente.

È possibile gestire tutto dallo schermo dell’auto, con i comandi tattili o con la voce, comprese le funzioni di navigazione che tengono conto della situazione del traffico e di eventuali imprevisti, informazioni che permettono di ricalcolare e proporre itinerari diversi, usufruendo al solito del sistema di segnalazione degli autovelox.

Per ulteriori informazioni a tal riguardo consigliamo di visitare il sito web ufficiale, sede in cui poter scegliere la formula di abbonamento preferita. Per scaricare l’app Coyote sullo smartphone, invece, ecco i link relativi del Google Play Store e dell’App Store.