La 1.4 MultiAir 140 CV e trazione anteriore è disponibile anche con l’automatico DCT. Prezzo da 23.600 euro

La Fiat 500X fa un altro passo per distinguersi dalla sorella Jeep Renegade anticipandola con l’ingresso in listino di una versione dotata del cambio automatico a doppia frizione a 6 marce e della trazione anteriore. Stiamo parlando della 500X 1.4 MultiAir 140 CV DCT 4x2, il crossover compatto a benzina che ha un prezzo base di 23.600 euro in allestimento Pop Star ed è disponibile anche nella più ricca versione Lounge e in quelle con “off-road look” con sistema Traction+ denominate Cross e Cross Plus che fanno salire il prezzo fino al limite dei 27.100 euro. In questo modo la comodità del cambio automatico si estende anche alla fascia d’accesso alla gamma 500X, possibilità fino ad ora riservata alla 2.0 MultiJet 140 CV AT9 4x4 con cambio automatico a 9 marce.


Il nuovo cambio DCT a 6 rapporti della 500X 1.4 MultiAir è integrato con l’elettronica di bordo che gestisce le modalità di guida impostate col “Mood Selector” e quindi con freni, sterzo, centralina di controllo del motore e ESC. L’inedita trasmissione a doppia frizione può essere usata come un normale cambio automatico, oppure in modalità manuale sequenziale. In questo caso il guidatore può decidere di cambiare marcia con la leva del cambio in posizione Up e Down, oppure optare per i comandi al volante (paddle shift) che sono disponibili come opzione da 150 euro. Di serie la Fiat 500X 1.4 MultiAir 140 CV DCT 4x2 ha anche il sistema start/stop che contribuisce a contenere i consumi medi entro i 5,7 l/100 km, anche migliori rispetto ai 6,0 l/100 km della versione con cambio manuale. Velocità massima e accelerazione da 0 a 100 km/h restano invece invariate, rispettivamente a 190 km/h e 9,8 secondi.

Fiat 500X, una faccia nota a Parigi

Foto di: Adriano Tosi