Accessori Mopar, cerchi da 20", assetto ribassato e motore 2.4 Tigershark rendono sportivo il crossover italiano

Una Fiat 500X cattiva come la "Chicane" presentata al SEMA Show 2015 non l'avevamo mai vista prima e neppure immaginavamo potesse debuttare nel regno del tuning e delle parti speciali che si tiene ogni anno a Las Vegas. Grazie al ricco catalogo accessori Mopar la Fiat 500X Chicane è diventata realtà, anche se solo in forma di show car, per dimostrare che anche il crossover prodotto a Melfi può essere personalizzato in vari modi, anche i più inaspettati e sportivi. L'operazione di tuning applicata alla 500X passa per la vernice Competition Blue, un paraurti anteriore Mopar e soprattutto i cerchi da 20" bicolore Satin Black e Gloss Black.


Sulla 500X Chicane sono stati aggiunte anche le grafiche laterali "chicane", il tetto verniciato in nero lucido e le bandelle inferiori in nero opaco. Dentro ci sono varie parti speciali firmate Mopar come ad esempio i battitacco dedicati, la pedaliera metallica lucidata, i tappetini con logo 500X, i sedili rivestiti in pelle nera della Katzkin con bordature blu e logo X ricamato, finitura blu per plancia e volante e dettagli cromati coperti da vernice nera. Sotto al cofano della Fiat 500X Chicane c'è il più potente motore della gamma nordamericana, quel 2.4 Tigershark MultiAir2 benzina con 182 CV (all'origine) e cambio automatico 9 marce che ben si adatta allo speciale assetto ribassato e all'impianto di scarico sportivo.



Fiat 500X Chicane, live dal SEMA




Accessori Mopar, cerchi da 20", assetto ribassato e motore 2.4 Tigershark: al SEMA di Las Vegas Fiat ha sfoggiato la concept 500X Chicane, la versione super-sportiva del crossover torinese

Fiat 500X Chicane, "cattiva" come non mai

Foto di: Fabio Gemelli