Colore esclusivo Grigio Quantum, pacchetto S line exterior, cerchi da 19” e fari full LED

Per il lancio commerciale del suo primo SUV compatto Q2 l'Audi ha deciso di creare una versione speciale denominata Q2 Edition #1 e caratterizzata da finiture che ne esaltano le doti sportive e offroad. Questo particolare allestimento sarà ordinabile in Germania da inizio settembre con qualsiasi motorizzazione e i primi esemplari dovrebbero arrivare in concessionaria a fine autunno, mentre per adesso non è prevista la commercializzazione in Italia. Da fuori gli elementi più distintivi sono la verniciatura nell'esclusivo colore Grigio Quantum, i dettagli rifiniti in nero e Grigio Manhattan e i grintosi cerchi in lega da 19".


S line exterior e non solo


A fare da base all'Audi Q2 Edition #1 c'è il pacchetto S line exterior composto da paraurti sportivi, diffusore in coda e bandelle laterali più pronunciate, mentre il montante posteriore nero con il logo bianco dei Quattro Anelli e gli specchiatti neri sono un'esclusiva della Edition #1. Anche la tinta grigia Quantum gray è pensata per offrire riflessi diversi a seconda della provenienza della luce. A completare il look esterno ci pensano poi le ruote in lega Audi Sport a cinque razze da 19" con finitura in nero lucido antracite e la calandra anteriore in nero titanio.


Full LED e frecce dinamiche


Di serie la Q2 Edition #1 propone poi i fari anteriori full LED e posteriori a LED con indicatori di direzione dinamici. L'interno è arricchito da numerose opzioni Audi design selection come ad esempio i sedili anteriori sportivi regolabili elettricamente su otto posizioni, il volante multifunzione in pelle, rivestimenti in pelle e soglia battitacco illuminata con simbolo S, oltre alle sellerie in stoffa e pelle nera con cuciture a contrasto marrone amaretto; il cielo dell'abitacolo è in grigio titanio. Nella dotazione è compresa anche l'illuminazione interna a LED sul cruscotto e la console centrale regolabile su dieci diverse tonalità di colore.

Audi Q2 Edition #1, speciale per il lancio

Foto di: Fabio Gemelli