Il SUV compatto, quando arriverà (tra circa un anno e mezzo), potrebbe impensierire la nuova, attesissima compatta tedesca

La nuova Mercedes Classe A è tra le auto più attese del 2018. Lo dimostrano i numeri, quelli legati alle visualizzazioni del video dell’anteprima, alla quale eravamo presenti, ma anche quelli degli articoli che ne parlano. Tra questi non poteva non esserci quello di confronto con le rivali, ovvero Audi A3 e BMW Serie 1. A proposito di confronti, però, la rivale più agguerrita potrebbe essere una “parente serpente”, ovvero la nuova GLA, in arrivo nel 2019.

Per il momento ancora si sa ben poco

Chi ci segue abitualmente lo sa: quando mettiamo a confronto dei modelli a distanza, lo facciamo sulla base di numeri. Non in questo caso, dal momento che il debutto della nuova GLA è ancora piuttosto lontano - fine 2019 - e, quindi, di informazioni ce ne sono ancora pochissime. Si sa però che la piattaforma sarà la stessa della Classe A, che come su quest’ultima la connettività sarà al top e, internamente, l’interfaccia punterà con grande decisione sugli schermi piatti e sulle personalizzazioni. Aumenterà ovviamente l’altezza e, a differenza dell’attuale GLA, le forme dovrebbero essere più smaccatamente da SUV, con un maggiore (anche se non eccessivo) sviluppo in altezza, a vantaggio della personalità del design ma anche dei volumi interni.

Un grande classico ormai

La vera e propria invasione di SUV, a tutti i livelli della gamma e per tutte le Case, ripropone sempre più spesso il “cannibalismo” interno: recentemente, l’abbiamo visto fra VW Golf e T-Roc e fra Audi A6 Avant e Q7, ma ci sono anche tantissimi altri casi, relativi ad auto più o meno nuove. Fra i casi più clamorosi, quelli dei marchi di super lusso: Bentley Bentayga “VS” Flying Spur, Rolls-Royce Cullinan “VS” Ghost e Mercedes Maybach Ultimate Luxury “VS” Mercedes Classe S. Un dualismo che si potrebbe presto replicare fra la compatta e il SUV compatto della Stella.

Fotogallery: Nuova Mercedes Classe A, la rivoluzione nasce da dentro