Quando la "muscle" ha ancora più muscoli

Anno 1964. Dalla mente del geniale Lee Iacocca nasce la Ford Mustang, diventata immediatamente un vero e proprio mito dell'auto "made in USA". Un modello che ha attraversato epoche diverse, trasformandosi nelle forme e nei motori, con generazioni più o meno fortunate, unite dalla stessa filosofia: divertire. Nel suo DNA è stampato a fuoco il rombo dei motori V8, anche se originariamente montava un 6 cilindri e oggi sotto il lungo cofano trova spazio un 4 cilindri. Poco male: da anni è lei la sportiva più venduta del pianeta.

Proprio il V8 è protagonista di questa carrellata delle 10 Ford Mustang più folli della storia, con potenze che a volte raggiungono valori che le supercar più quotate del pianeta si sognano. Una stirpe eletta di sportive, rigorosamente a trazione posteriore e senza alcun "aiutino" elettronico (almeno per ora), che ha nella nuova GT500 presentata a Detroit l'ultima sua incarnazione. In attesa di altre versioni ancora più "hot".