Il tessuto brevettato dell’azienda italiana è la scelta n°1 per le auto più esclusive del mondo

Che cosa accomuna una Ferrari F8 Tributo, una McLaren 600LT by MSO, un’Aston Martin Valkyrie e una Lamborghini Aventador SVJ Roadster? Nulla, se non il fatto di essere alcune tra le auto più esclusive al mondo. Anzi, una cosa c’è ed è un’eccellenza italiana: si chiama Alcantara ed è l’azienda che produce l’omonimo tessuto per il rivestimento degli interni.

Tecnico e sostenibile

Alcantara ha scelto la via della sostenibilità ambientale quando ancora non era né una moda né un’esigenza tanto sentita. Molti puntavano sui pellami pregiati, non nell’azienda milanese, che ha sempre preferito sviluppare il suo tessuto sintetico “vegano” e pure a misura di sportiva. Perché? I motivi sono diversi, eccoli.

Traspirabilità, massimo controllo

Sono 2 i principali vantaggi dell’Alcantara rispetto ad altri materiali utilizzati per i rivestimenti. Innanzitutto, il fatto che grazie alla sua texture permette alla pelle di respirare e, anche quando si guida impegnati, i palmi della mani (se utilizzata sulla corona del volante) rimangono asciutti.

Alcantara Salone di Ginevra

Per lo stesso motivo, il grip fra l’Alcantara e la pelle, ma anche con i vestiti (se utilizzata sui sedili) è decisamente superiore a quello offerto da altri tipi di rivestimento; il che facilita il comfort del pilota e il suo controllo del mezzo.

Tecnologia e stile

Detto dei vantaggi pratici dell’utilizzo dell’Alcantara, anche l’occhio vuole la sua parte. Sulla Aventador SVJ Roadster, per esempio, è stata scelta la tonalità bianca e antracite per i sedili, abbinata a inserti in pelle nera per ricreare il disegno esagonale di Lamborghini.

Alcantara Salone di Ginevra

Sull’Aston Martin Valkyrie spicca invece il contrasto tra l’Alcantara nera e le cinture di sicurezza in verde acido.

Alcantara Salone di Ginevra

Quanto alla Ferrari F8 Tributo, dall’Alcantara traforata traspare una finitura color argento nella parte centrale, con un gioco di pelle nera e colorata in nuance con il colore della carrozzeria esterna, a definire le linee della seduta e dello schienale.

Fotogallery: Alcantara al Motor Show di Ginevra