Cadono le camuffature e rivelano punti di contatto con la Tarraco

C’è un che di Tarraco nella nuova Seat Leon, fotografata durante alcuni test nei pressi del Nurburgring con muletti che – grazie alle camuffature meno pesanti rispetto al passato – mostra parte della carrozzeria, specialmente per quanto riguarda i gruppi ottici. D’altra parte già sapevamo che il SUV 7 posti spagnolo avrebbe fatto da modello per le sorelle minori e oggi ne abbiamo una prima prova certa.

Che fisico

La pellicola che avvolge tutta la carrozzeria infatti non riesce a celare il nuovo disegno delle luci anteriori, con la mascherina esagonale con al centro (ancora coperto) il logo della Casa. Griglia con un disegno particolare e inserti cromati che ci fanno pensare di essere al cospetto di una versione particolarmente ricca, magari la Xcellence.

Le luci nella parte centrale quasi “entrano” nella carrozzeria, con il muso che sembra invece uscire dai volumi dell’auto. Passando al posteriore i punti di contatto tra Tarraco e nuova Leon sono ancora presenti, con la compatta che sfoggerà una striscia luminosa a led a unire le 2 luci. In generale si nota come, anche con questa generazione, le Leon manterrà un aspetto più sportivo rispetto alle sorelle di piattaforma (la MQB) Volkswagen Golf, Audi A3 e Skoda Octavia.

Foto SEAT Leon spy 2020

Ancora più connessa

Non ci sono immagini dell’abitacolo ma in nostro aiuto arrivano le dichiarazioni di Seat, intenzionata a dare alla nuova Leon ancora più tecnologia in abitacolo con un rinnovato sistema di infotainment sempre connesso, basato su quello della Skoda Scala.

Per quanto riguarda le motorizzazioni invece sappiamo che la compatta spagnola utilizzerà anche sistemi ibridi, probabilmente anche il plug-in da 242 CV della Cupra Formentor vista allo scorso Salone di Ginevra. Ultimo ma non meno importante è il discorso che riguarda le altre varianti della Leon: dopo il debutto della 5 porte infatti arriveranno sia la station wagon sia un’inedita versione crossover con assetto rialzato. Non si tratterà di una riedizione della Leon X-Perience ma di un modello completamente nuovo, da posizionare tra Ateca e Arona.

 

Fotogallery: Nuova Seat Leon, eccola con meno camuffature