La berlina svedese offerta in edizione limitata con finanziamento a tasso agevolato

Fino al 30 settembre, si può viaggiare su una berlina svedese come la nuova Volvo S60 finanziandola o prendendola in leasing. Il riferimento per entrambi i casi è una S60 T5 R-Design MY19 con il cambio automatico Geartronic dotata di un pacchetto limited edition, che comprende l’Exterior Styling Kit e i cerchi da 19” in nero opaco.

Per la prima simulazione, il listino è pari a 53.190 euro; si versa un acconto di 25.000 euro, che può essere anche una permuta, quindi ci sono 47 mesi di rate da 289,58 euro con le consuete spese di incasso (TAN fisso 3,95%, TAEG 4,57%) e la maxirata finale di 18.616,50 euro. Quest’ultima può essere rifinanziata in 36 mesi a tasso più alto (TAN 9,95%, TAEG 10,79%).

Altrimenti, sempre per la stessa vettura, l'altra simulazione di finanziamento comprende anche un pacchetto di manutenzione ordinaria e garanzia estesa, portando il valore totale a 55.430 euro: si versa lo stesso anticipo di 25.000 euro, poi ci sono le rate, più alte, pari a 325,69 euro (TAN uguale, TAEG 4,53%), mentre la maxirata di 19.400,50 euro è rifinanziabile in 36 mesi, con rate da 623,50 euro.

Vantaggi

La Volvo S60 T-5 con il cambio automatico e l’allestimento di design sportivo, comprendente anche degli accessori in più rispetto alla norma, è una vettura di livello superiore, anche nei costi; tuttavia con le offerte proposte, in presenza di un usato di un certo valore, si può versare un anticipo ridotto, e le rate sono piuttosto basse, soprattutto nella prima fase del finanziamento. Anche alcune spese, come l’istruttoria pratica di 300 euro, sono più contenute rispetto ad altri concorrenti.

Svantaggi

Mancano un po’ di indicazioni nell’esempio ufficiale: non ci sono durata e chilometraggio di garanzia e manutenzione, né il chilometraggio massimo per la rata finale con relativo costo in caso di esubero, così come sono assenti le informazioni sulla possibilità di ritiro di un usato, o su cosa fare qualora si volesse sostituire o restituire l’auto. Non sono neppure citate le spese di IPT o PFU, che sicuramente andranno aggiunte all’importo iniziale.

Fotogallery: Nuova Volvo S60