Lancia elimina l’IVA, e propone un ulteriore sconto, con 162,50 euro per 72 mesi senza anticipo e senza rata finale

C’è tempo fino al 30 novembre per aderire ad uno sconto sull’unico modello Lancia a listino, ma sempre di successo: l’intramontabile Lancia Ypsilon. Tra le varie offerte previste ne citiamo una conveniente, sulla piccola Nuova Ypsilon Elefantino Blu 1.2 69 CV a benzina, che viene innanzi tutto proposta con un listino senza IVA (ma con la messa in strada di 900 euro), più un ulteriore sconto in caso di adesione al finanziamento “Contributo prezzo".

In sostanza, si parte da 8.900 euro; quindi, zero anticipo, 72 rate mensili di 162,50 euro (TAN fisso 6,45%, TAEG 9,95%), comprendenti le spese e alle quali aggiungere gli oneri finanziari, a chiusura totale del debito.

Vantaggi

La Ypsilon è una piccola elegante che si può comprare veramente con poco: 8.900 euro è un prezzo con uno sconto di oltre 5.000 euro, senza la necessità di rottamazione o altri vincoli, l’anticipo è pari a zero e la rata è di poco superiore ai 150 euro, dilazionata su sei anni, ma senza maxi-rata finale.

Svantaggi

L’importo di partenza sarà sicuramente più alto: l’esempio si riferisce infatti ad un modello base, e l’offerta è valida su selezionate vetture in pronta consegna e da immatricolare entro il 30 novembre; vanno poi aggiunti altri oneri, come ad esempio l’IPT. Gli importi sono bassi, ma il tasso sulle rate non è a zero.

Fotogallery: Lancia Ypsilon Monogram