La GT di Maranello senza segreti, toccata con mano. Intervistiamo chi l'ha progettata

La nuova coupé "2+" di Ferrari si chiama Roma e l’unico posto dove può essere presentata in anteprima mondiale è proprio la Capitale. La Casa di Maranello ha scelto ancora una volta il nome di una città italiana e ha puntato al top, alla “Città Eterna” che nel mondo è simbolo dello stile, della storia e del Made in Italy, patria di quella Dolce Vita che la Ferrari Roma vuole rilanciare.

La location è quella del Foro Italico, per la precisione lo Stadio Dei Marmi dove la nuova Ferrari Roma si mostra alla stampa. Noi di Motor1.com Italia non possiamo mancare all’appuntamento e ve la raccontiamo vista da vicino assieme a chi l'ha progettata.

Fotogallery: Ferrari Roma, le foto Live

Il bianco le dona

Dentro la struttura installata al centro dello Stadio dei Marmi ci sono alcune Ferrari Roma da scoprire e toccare con mano, ma veniamo subito rapiti da quella che risplende nel suo colore bianco perlato. La tinta chiara mette subito in evidenza un dettaglio inedito per Ferrari, quella mascherina monolitica che con una perforazione del frontale crea un nuovo concetto di griglia.

Ferrari Roma, le foto Live

Quasi rivoluzionario è tutto l’anteriore della Roma, con i fari Matrix LED (opzionali) tagliati al centro da una sottile linea luminosa. L’effetto è davvero spettacolare e si combina con la forma sinuosa della presa d’aria inferiore in carbonio.

Design molto pulito

A stupire è anche la pulizia del design della Ferrari Roma, che anche paragonata alla Portofino risulta più minimalista, spogliata di dettagli superflui e decorazioni. La fiancata è infatti molto “pulita”, priva di curvature e spigoli, senza sfoghi d’aria e con le maniglie a filo carrozzeria che contribuiscono a rendere il tutto molto filante e arrotondato.

Ferrari Roma, le foto Live

Il profilo continuo e slanciato dei fianchi rotondi unisce i due passaruota gonfi e dolcemente raccordati a cofano e montanti. Una curiosità: a seconda della finitura i fianchi della Ferrari Roma possono avere o no lo scudetto Scuderia Ferrari. Un altro elemento che contribuisce a rendere "immacolata" la sagoma laterale. Confrontate qui sotto quella grigia che ha lo scudetto con quella bianca che non ce l'ha.

Ferrari Roma, le foto Live
Ferrari Roma, le foto Live

La tradizioni dei quattro fari in coda, reinterpretata

Altrettanto innovativo è lo stile della coda che sulla Roma presenta un richiamo ai famosi quattro fari di tante Ferrari di ieri e di oggi, ma lo reinterpreta con piccoli elementi più schiacciati dove spicca ancora una volta una sottile linea luminosa orizzontale.

Ferrari Roma, le foto Live

I quattro scarichi scalati nel diffusore più in basso rappresentano un ulteriore elemento caratteristico delle Rosse, proprio come sulla Portofino.

Ferrari Roma, le foto Live

Abitacolo sdoppiato davanti

Il noto concetto del cockpit sdoppiato interno, separato fra guidatore e passeggero anteriore, fa un ulteriore passo in avanti sulla Ferrari Roma e si estende all’intero abitacolo e non più alla sola plancia.

Ferrari Roma, le foto Live

La grande strumentazione digitale su schermo da 16” è spettacolare e molto chiara, unita al volante multifunzione e al display centrale in plancia in posizione verticale da 8,4”.

Fotogallery: Ferrari Roma