L'anteriore preso dall'hypercar AMG One sembra donare al look della prossima AMG GT

Mercedes-AMG non ha ancora finito di sviluppare l'attuale GT, visto che il meglio deve ancora arrivare, con la Black Series che sarà presentata tra poco. Nonostante questo la Casa della Stella potrebbe averci già dato un assaggio della prossima generazione di GT, visto che in un video su You Tube, relativo alla visita di Lewis Hamilton al centro stile di Sindelfingen, compare un modello in creta che ha tutta l'aria di essere la prossima generazione di super-sportiva. E' quello da cui siamo partiti per proporvi il nostro rendering esclusivo della nuova Mercedes-AMG GT.

Prototype Mercedes
Prototype Mercedes

Il modello in creta

Ad un certo punto del video, si nota chiaramente il modello in scala di una coupé 2 porte con un design anteriore chiaramente derivato dall'hypercar AMG One.

È troppo presto per dire se il modello in clay rappresenti effettivamente un prototipo di pre-produzione o sia semplicemente una proposta di design scartata, ma c'è una leggera possibilità che queste foto siano una visione in anteprima alla nuova generazione AMG GT.

A quando?

Non è previsto niente almeno fino al 2021, quindi potrebbe sembrare un po' presto per Mercedes iniziare il lavoro sull'auto, soprattutto perché non abbiamo ancora visto prototipi camuffati in circolazione. Qualcuno ha però chiesto sul canale YouTube di Mercedes se il modello in creta raffiguri la prossima GT e la Casa tedesca non ha negato del tutto:

"Dipenderà da qual è il futuro ci aspetta", con uno 'smile' ammiccante alla fine. Questo lascia la porta aperta all'elegante coupé mostrata brevemente nel video per rappresentare effettivamente la nuova GT. Da qui la decisione di elaborare un rendering.

Arriva anche la SL

Il prototipo è già stato visto in azione sotto forma di Classe E accorciata. A quanto pare dovrà andare a sostituire un modello che è in circolazione da ormai 8 anni. Non solo, tra le indiscrezioni, è filtrato pure che si tratterà di un modello volto a mandare in pensione la variante coupè e cabrio della Classe S.

La piattaforma, per giunta, potrebbe essere condivisa con la stessa GT per far scendere i costi e i tempi di sviluppo.