Il 3.0 guadagna 60 CV, che fanno il paio con il nuovo scarico e il look "incattivito"

Dopo aver presentato il kit di elaborazione per la Toyota Supra, l’elaboratore tedesco AC Schnitzer svela anche quello per la “cugina” BMW Z4 M40i (le due sportive sono realizzate sulla stessa meccanica).

Cardine del pacchetto sono le migliorie al motore 6 cilindri turbo di 3.0 litri, che passa da 340 a 400 CV e vede aumentare la coppia da 500 a 600 Nm. Le prestazioni non sono state dichiarate, ma la M40i elaborata da AC Schnitzer dovrebbe avere accelerazione e velocità massima da piccola supercar, considerato che la versione di serie "brucia" lo 0-100 km/h in 4,6 secondi e raggiunge i 250 km/h di velocità massima.

Fotogallery: BMW Z4, con AC Schnitzer arriva a 400 CV

AC Schnitzer sta lavorando anche ai kit per le versioni 20i e 30i, con il 4 cilindri turbo di 2.0 litri, ma per il momento non ha annunciato il guadagno di potenza rispetto ai 197 e 258 CV dei motori standard.

2020 BMW Z4 by AC Schnitzer

Più brillante alla guida, e anche nel look

Oltre ai 60 CV in più, il pacchetto di elaborazione della BMW Z4 si compone inoltre di specifiche ruote da 20”, dell’impianto di scarico con 4 terminali (con 2 terminali per le 20i e 30i) e delle immancabili modifiche per la carrozzeria, che riceve un nuovo profilo aerodinamico al frontale, minigonne più pronunciate e il fascione anteriore con prese d’aria maggiorate, oltre alle due appendici per lo spoilerino posteriore. AC Schnitzer inoltre ha ribassato l’assetto di 2,5 cm, ma la M40i può avere sospensioni ad altezza variabile regolabili elettricamente.

Per 5 anni senza pensieri

Le novità del kit sono meno evidenti all’interno, dove la BMW Z4 riceve le palette del cambio automatico al volante e la pedaliera in alluminio. E' nello stesso materiale anche il portachiavi. Il tuning della AC Schnitzer è coperto da 5 anni di garanzia.