Tutte le classifiche delle gomme estive, invernali e 4 stagioni

La fine dell’obbligo di montare pneumatici invernali o avere catene a bordo - il 15 aprile in quasi tutta Italia - si avvicina, ma a causa dell’emergenza Coronavirus quest’anno la sostituzione delle gomme dovrà aspettare.

Chi avesse in programma di acquistare pneumatici nuovi, però, ha a disposizione più tempo del solito per farsi un’idea di quello che offre il mercato, nella maggior parte dei casi passando attraverso una fase di ricerca su internet.

Le classifiche online

Sul web, infatti, si trovano spesso classifiche come quella delle auto più vendute in Italia? E le auto usate preferite dagli italiani, quali sono? Queste sono tra le domande più diffuse quando si parla di temi legati al mondo dei motori, ed è proprio nei motori - questa volta quelli di ricerca su internet - che si trovano tipicamente le top 10 degli argomenti più cliccati sul web.

Dall’analisi dei dati raccolti dal 2011 al 2019 dal comparatore prezzigomme.com, si può fare una classifica dedicata agli pneumatici, separando i trend di scelta che riguardano le gomme estive da quelli delle gomme invernali e delle gomme 4 stagioni, che vengono chiamate anche gomme all season.

Come dicevamo all'inizio il 15 aprile, data di fine obbligo di pneumatici invernali o catene da neve a bordo, si avvicina: iniziamo dunque con la classifica delle gomme estive più cercate sul web.

Pneumatici estivi, i marchi più ricercati

Le gomme estive più cercate

Quando si parla di gomme estive, il costruttore di pneumatici più cercato è Michelin. Nel grafico si vede come il marchio francese si mantenga costante negli anni con la percentuale di ricerca più alta rispetto al totale delle ricerche, considerando la specifica stagione. Una crescita ben visibile guardando le curve è quella di Hankook, marchio coreano poco conosciuto nel 2011 (con una percentuale poco oltre il 3%), fino a raggiungere nel 2017 e 2018 il brand tedesco Continental a circa il 9% di quota nelle ricerche.

Discorso analogo per un altro marchio coreano, Nexen, quasi mai preso in considerazione nelle ricerche 9 anni fa, per arrivare ad occupare stabilmente la settima posizione, dal 2016 ad oggi, con un 5% di share. Allo stesso tempo, gli altri due marchi presenti sul podio nel 2011 dopo Michelin hanno registrato una tendenza contraria.

Sia Bridgestone (12.65% di quota) che Pirelli (12.4%), infatti, dal 2011 ad oggi sono scesi nelle ricerche fino a metà del decennio circa, per risalire posizionandosi al quarto posto per quanto riguarda Bridgestone (8,48%) e al quinto posto parlando di Pirelli (7,11%). Nel 2019 al secondo posto troviamo Continental (9.06%) e al terzo Hankook (8,61%).

Gomme estive più cercate nel 2019

Michelin 12.76%
Continental 9.06%
Hankook 8.61%
Bridgestone 8.48%
Pirelli 7.11%
Goodyear 5.82%
Nexen 5.30%
Dunlop 3.82%
Yokohama 2.13%
Falken 2.13%
Uniroyal 2.05%
Firestone 1.84%
Nokian 1.47%
Altri 29.42%

Pneumatici invernali, i marchi più ricercati

Le gomme invernali più cercate

Lo scenario dei marchi di gomme invernali più cercati nel 2011 vedeva al primo posto Michelin con il 12.14% di quota, seguito da Pirelli (11.34%) e da Nokian, con l’11.01% di share. Per i successivi 5 anni, dal 2012 al 2017, è proprio questo marchio finlandese a diventare il più ricercato, toccando un massimo del 12.37% nel 2016, scendendo al terzo posto nel 2018 con l’8,45% e fermandosi al quinto posto nel 2019 con il 7,24%.

Imitando la diffusione sul mercato - sempre nell’ultimo decennio - dei marchi automobilistici coreani (Hyundai e Kia in particolare) e replicando il comportamento osservato per le gomme estive, dal grafico si nota come i costruttori di pneumatici coreani Hankook e Nexen siano quelli con la crescita più costante nell’andamento.

Per Hankook si è passati dal 2,98% di ricerche nel 2011 al 7,88% del 2019; per Nexen dallo 0,58% del 2011 al 6,15% del 2019, anno in cui dietro a Michelin (8,5%), il podio è formato proprio da Hankook, seguito a stretto contatto da Continental (7,86%).

Gomme invernali più cercate nel 2019

Michelin 8.50%
Hankook 7.88%
Continental 7.86%
Pirelli 7.43%
Nokian 7.24%
Bridgestone 6.68%
Nexen 6.15%
Goodyear 4.68%
Klebér 3.82%
Dunlop 2.97%
Yokohama 2.20%
Momo 0.97%
Marangoni 0.23%
Altri 33.39%

Pneumatici 4 stagioni, i marchi più ricercati

Le gomme 4 stagioni più cercate

L’analisi degli andamenti relativi alle ricerche sulle gomme all season, dette anche 4 stagioni, mostra una chiara differenza rispetto ai grafici che riguardano gli pneumatici estivi e quelli invernali: dal 2015 in poi, infatti, sempre più persone hanno iniziato a cercare questo tipo di pneumatici “tuttofare”, di pari passo con il miglioramento tecnologico che - una stagione dopo l’altra - li ha resi più performanti.

E non lo si vede solo dalla curva relativa al marchio Michelin, che nel periodo di tempo appena citato praticamente raddoppia la percentuale di ricerca, toccando il 23.73% nel 2016 grazie all’introduzione del modello chiamato Cross Climate.

Nello stesso lasso temporale, infatti, si vede come anche uno specialista delle gomme per le basse aderenze, Nokian, passi dal 2.21% al 6.22%; mentre Bridgestone e Continental, rispettivamente al secondo e terzo posto nelle ricerche del 2019 con il 7.43% e il 7.13%, nel corso del decennio hanno avuto un andamento più costante, dopo un calo iniziale nei primi anni.

Gomme 4 stagioni più cercate nel 2019

Michelin 16.15%
Bridgestone 7.43%
Continental 7.13%
Pirelli 6.72%
Goodyear 6.63%
Hankook 6.35%
Nexen 4.82%
Kelbér 4.70%
Nokian 3.18%
Vredestein 2.97%
Yokohama 1.87%
Firestone 1.59%
Dunlop 1.09%
Altri 29.37%

 

Com'è fatto il motore di ricerca

Il comparatore www.prezzigomme.com è un sito che mette a confronto contemporaneamente circa 1 milione di offerte proveniente da diversi negozi e rivenditori di pneumatici. Tra le opzioni di scelta è anche possibile effettuare una ricerca vocale degli pneumatici, per esempio quando si cercano delle gomme dal proprio telefono, oppure tramite un bot dedicato su Telegram o Messenger di Facebook.

Tra i parametri presi in considerazione dal motore di ricerca non c'è solo il prezzo degli pneumatici, ma anche altri costi, come quelli di montaggio, l'eco-contributo, gli indici di usura del prodotto e il risparmio di carburante. Oltre al risparmio in termini di tempo che il sito permette nel confronto dei vari venditori, spesso sono disponibili codici sconto aggiuntivi e dedicati che aumentano ulteriormente il risparmio.

Fotogallery: La classifica dei marchi di pneumatici più cercati