La berlina giapponese dovrebbe arrivare sul mercato a fine 2022 e, più in là, anche in variante coupé

L'attuale generazione di Mazda6 è sul mercato da ormai 5 anni e si sta quindi avvicinand sempre più il momento della pensione, per lasciare spazio a una generazione tutta nuova, in arrivo entro il 2022. Un cambio generazionale che seguirà ancora una volta i dettami del Kodo Design, sapientemente rinnovato, affiancato però da una meccanica stravolta.

In un mondo che sembra sempre meno interessato alla trazione posteriore (la nuova BMW Serie 1 ne è testimone) infatti, secondo alcuni rumors, Mazda potrebbe abbracciare tale schema meccanico per dare un piacere di guida ancora più coinvolgente. Ma andiamo con ordine.

Un'auto tutta nuova

Bisognerà quindi dimenticarsi della Mazda6 per come la conosciamo oggi, perché la nuova generazione si preannuncia completamente diversa. Con una meccanica inedita e motori completamente nuovi, naturalmente appartenenti alla famiglia SkyActiv.

Mazda Vision Coupé Concept
Mazda Vision Coupé Concept

Sotto il cofano potrebbe infatti trovarsi un nuovo motore a 6 cilindri in linea, come annunciato lo scorso anno, quando la Casa giapponese parlò per la prima volta di un nuovo SkyActiv-X. Un annuncio confermato da un documento PDF sui risultati finanziari di marzo 2019 dove, a pagina 29, viene nominato anche un nuovo SkyActiv-D - sempre a sei cilindri.

Nello stesso documento si legge anche che i motori, ancora in fase di progettazione, verranno montati su una nuova piattaforma: questa equipaggerà i modeli di grandi dimensioni con una disposizione longitudinale del motore, oltre a supportare tecnologie di elettrificazione sia leggera che plug-in.

Fotogallery: Mazda Vision Coupé Concept

Secondo alcune voci, la potenza del nuovo SkyActiv-X a sei cilindri potrebbe raggiungere i 350 CV. Riguardo alla nuova piattaforma invece, pare che verrà progettata in collaborazione con Toyota, per diminuire i costi e accelerare lo sviluppo, ma nulla di tutto questo è stato ancora confermato in via ufficiale.

Berlina e coupé

A livello di stile, tenuti a mente tutti i dettami del Kodo Design, pare che la nuova Mazda6 si ispirerà alla Concept Vision presentata nel 2017. Si trattava di una grossa coupé a 2 porte, dalla quale la nuova ammiraglia di Hiroshima riprenderà la linea discendente del tetto e lo stile molto filante, ma non solo.

Sembra infatti che (forse non per tutti i mercati e in un secondo momento) la nuova Mazda6 verrà prodotta anche in variante coupé con solo due porte.