Firmate dall’artista Bricksonwheels hanno anche Fiat Ducato e carrellino per trainarle. Arriveranno a catalogo?

Quando si pensa al mondo del rally non può non possono non venire in mente le mitiche Lancia vestite con la livrea Martini Racing. Un binomio che ha dato vita a una delle epopee più affascinanti (e vincenti) della storia del motorsport e che rinasce – in scala ridotta – grazie all’artista Lego conosciuto col nome Bricksonwheels.

A lui si deve la nascita di un set non ufficiale con protagoniste la Lancia Delta Integrale Evo ispirata a quella che nel 1992 corse il rally di Corsica con Didier Aurio e la Lancia 037 che con Henri Toivonen partecipò al rally di Monte Carlo del 1985. Due modellini da urlo accompagnati (come nella vita vera) da un Fiat Ducato con tanto di carrellino per il trasporto.

C’è anche il furgone

Un set non ufficiale quindi, chiamato in gergo moc (my own creation) che ha richiesto circa 1 anno di lavoro e più di 8.500 mattoncini colorati, dando vita a modellini in scala 1:11 ricoperti da un totale di 500 adesivi, creati appositamente per questa moc.

Lancia Delta Integrale Evo
Lancia 037 Martini Lego

Il risultato è incredibile, con le Lancia Delta e 037 riprodotte fin nei minimi particolari. La Delta ha richiesto 1.700 pezzi, 200 adesivi e non manca di nulla: portiere, cofano e bagagliaio apribili, rollbar interno, sospensioni, cinture di sicurezza, strumentazione e motore. La stessa cura è stata riservata alla Lancia 037 che nei suoi circa 1.800 pezzi racchiude anche sospensioni funzionanti e doppio scarico.

Ciliegina sulla torta è il Fiat Ducato con carrellino (circa 5.000 pezzi) che incorpora gomme di scorta e taniche sul tetto, livree d’ordinanza e interno riccamente allestito, con pezzi di ricambio e attrezzi.

E le istruzioni?

A differenza di tante altre moc che si possono trovare in rete (come ad esempio su Bricklink) il set con le Lancia Delta e 037 rimane un qualcosa di irripetibile. Bricksonwheels infatti ha già dichiarato che no, non ci sono istruzioni da mostrare agli appassionati. Certo, magari un domani potremmo trovare un singolo modellino sul sito Lego Ideas, dove artisti da tutto il mondo possono sottoporre le proprie idee per farle votare da altri utenti.

Se dovesse raggiungere i 10.000 voti Lego potrebbe prendere in considerazione la produzione in serie. Quindi incrociate le dita e – nel caso – preparatevi a votare.

Fotogallery: Lancia Delta e Lancia 037 Martini, i set Lego