Nuove funzionalità ed un’interfaccia utente perfezionata. Il debutto dei nuovi servizi connessi avverrà in primis sulla berlina

La tecnologia viaggia sempre più spesso su quattro ruote e anche molto velocemente, lo sappiamo. Proprio per stare al passo con i tempi Hyundai ha deciso di incrementare i suoi servizi di connettività a bordo.

Le migliorie si vedranno per la prima volta sulla nuova i30, equipaggiata con la versione aggiornata del sistema di infotainment Bluelink.

Cosa cambia

Oltre ad una nuova interfaccia utente personalizzabile con schermo nero ed icone blu che indicano l’orario, il meteo e volendo anche la mappa del navigatore la, vera novità sta nelle nuove funzionalità integrate. La lista comprende:

  • Connected routing: il calcolo dei percorsi di navigazione avviene su un server del Cloud di Bluelink e non più dal sistema di Infotainment. Ciò garantisce più precisione ed affidabilità.
  • Last Mile Navigation: la navigazione continua anche quando si spegne il motore, grazie alle indicazioni dell’ultimo miglio, consigliate dalla vettura ed accessibili tramite App.
  • Profilo utente: non uno ma due account principali, più uno “da ospite”, per salvare le preferenze di guida a bordo, che si possono anche trasferire da una Hyundai all'altra.

Oltre a questi nuovi strumenti sono state apportate migliorie ed aggiornamenti anche alle funzioni di “Live parking Information”, al database dei punti di interesse (POI), a quella autovelox, al meteo e alla Ricerca online a testo libero.

Aggiornare il proprio Bluelink è possibile

L’aggiornamento del software sarà disponibile non solo per coloro che acquisteranno la nuova i30, ma anche per chi è già in possesso di un modello equipaggiato Bluelink. Basterà recarsi in una concessionaria per richiedere ed effettuare l’upgrade.