Tutto quello che cambia nel SUV compatto tedesco

Gli aggiornamenti di stile, dotazioni e tecnologie dell'Audi Q2 restyling sono molti e anche se non stravolgono le linee del SUV compatto tedesco meritano di essere visti nel dettaglio.

Eccoci quindi pronti a scoprire con voi tutte le novità dell'Audi Q2 "punto per punto", con le nostre grafiche studiate proprio per cogliere al volo ogni modifica del SUV rinnovato che vedremo in concessionaria in autunno.

Per la prima volta i fari Matrix LED

Partiamo ovviamente dal frontale dell'Audi Q2 restyling che punta su griglia anteriore ridisegnata e fari full LED di serie che per la prima volta possono essere a richiesta del tipo Matrix LED.

 

Quest'ultima tecnologia, disponibile a richiesta sulla nuova gamma Q2 e di serie sull'allestimento Business plus, consente attraverso sette LED distinti di avere i fari abbaglianti automatici e selettivi, l'estensione del fascio luminoso in velocità, una specifica firma luminosa e gli indicatori di direzione progressivi.

Un omaggio alla regina dei rally

I più attenti noteranno subito che la Q2 ristilizzata propone anche una calandra "single frame" leggermente più alta ed estesa verso il basso. L'aggiornamento è ottenuto con un paraurti di nuovo disegno che evidenzia le superfici nere poste sotto i gruppi ottici.

 

Le versioni Advanced ed S Line si riconoscono poi per le sottili feritoie fra la calandra e il cofano motore, un omaggio stilistico alla gloriosa Audi Sport quattro da rally del 1984.

Nuovi cerchi, colori e un estrattore in coda

Larghezza e altezza sono praticamente immutate rispetto al modello precedente (1,79 x 1,54 metri), mentre la lunghezza aumenta di poco fino ad arrivare a 4,21 metri.

 

Alla scelta del colore carrozzeria si aggiungono cinque nuove tinte fra cui l'inedito verde Mela, abbinati al montante posteriore che può essere colorato in nero, grigio o argento. I cerchi in lega di nuovo disegno vanno da 16" a 19".

In coda si nota il nuovo estrattore nella parte bassa del paraurti con inserti pentagonali.

Si parte col 1.5 TFSI da 150 CV

Al lancio nel quarto trimestre del 2020 è previsto inizialmente il motore 1.5 quattro cilindri a benzina dell'Audi Q2 35 TFSI con 150 CV e 250 Nm.

 

Entro la fine del 2020 arriveranno anche altre Audi Q2 TFSI e la Q2 TDI a gasolio con sistema SCR twin-dosing a doppia iniezione d'urea per abbattere le emissioni di ossidi d'azoto (NOx).

Schermo da 8,3" per l'MMI plus

Dentro cambia leggermente il design delle bocchette di aerazione e della leva del cambio, con i rivestimenti in microfibra Dinamica che prendono il posto di quelli in Alcantara.

 

Il sistema di navigazione MMI plus con MMI Touch ha lo schermo in plancia più grande, passato da 7" a 8,3". Di serie su Audi Q2 restyling sono ora i servizi Audi connect Remote & Control che permettono di controllare da remoto con l'app MyAudi diverse funzioni e lo stato della vettura.

Fotogallery: Audi Q2 restyling