Assetto ribassato, gestione integrata della dinamica di guida e modalità "Nurburgring"

Torna la Golf GTI più potente che è anche la Golf a trazione anteriore più veloce e performante e lo fa basandosi sulla Golf 8. È la nuova Volkswagen Golf GTI Clubsport che oltre ai 300 CV del motore 2.0 TSI propone diverse ottimizzazioni rispetto all'attuale GTI.

Gli ingegneri e i piloti che hanno sviluppato la nuova Golf GTI Clubsport sono intervenuti in particolare su assetto,  sospensioni e gestione delle modalità di guida per dare alla berlina compatta una sportività ancora più precisa e reattiva, arrivando ad aggiungere ai settaggi la configurazione "Nurburgring" per affrontare al top la mitica Nordschleife.

Bocca grande per distinguersi e incollarsi all'asfalto

Prima di addentrarci nelle tantissime novità riservate alla meccanica, all'assetto, al motore e alla dinamica di guida della Golf 8 GTI Clubsport (disponibile in Germania entro la fine del 2020 e in arrivo anche in Italia) vogliamo soffermarci sulle modifiche estetiche rispetto alla Golf GTI.

Fotogallery: Volkswagen Golf 8 GTI Clubsport (2021)

Gli elementi più facili da notare partono dal paraurti anteriore con una grande "bocca" inferiore e due ali che unite allo splitter frontale migliorano il carico aerodinamico sull'avantreno. I cerchi da 18" o da 19" coprono a malapena le nuove pinze freno rosse con scritta GTI e il grande alettone sul lunotto aperto nella parte superiore (anche questo per schiacciare a terra il posteriore) si somma al diffusore che include speciali terminali di scarico cromati spostati all'esterno di 4 cm.

Dentro è GTI in tutto e per tutto

Dentro la nuova Volkswagen Golf GTI Clubsport si ritrovano tutti i dettagli tipici della Golf GTI, comprese le cuciture rosse a contrasto per il volante, il bracciolo, i tappetini, la strumentazione specifica GTI e i grandi paddle del cambio automatico DSG 7 marce a doppia frizione.

Volkswagen Golf 8 GTI Clubsport (2021)
Volkswagen Golf 8 GTI Clubsport (2021)

Inedita è la finitura dei sedili rivestiti in ArtVelours e dotati di poggiatesta integrati.

Lavoro di fino sull'assetto sportivo

Arriviamo quindi al cuore della nuova Volkswagen Golf GTI Clubsport, le tantissime modifiche e perfezionamenti dedicati alla parte meccanica, dal motore all'assetto, passando per i freni e arrivando ai sistemi di gestione della modalità di guida. In particolare queste ultime vedono l'aggiunta della modalità Nurburgring che va oltre la modalità Sport e adatta sospensioni, ammortizzatore, sterzo e motore in modo da poter affrontare con la massima soddisfazione e velocità il leggendario circuito tedesco.

Volkswagen Golf 8 GTI Clubsport (2021)

Particolarmente sofisticato è il sistema centralizzato di gestione della dinamica veicolo (Vehicle Dynamics Manager) che per la prima volta, oltre al differenziale elettronico a bloccaggio trasversale XDS e agli ammortizzatori a controllo elettronico DCC, integra il differenziale a controllo elettro-idraulico multifrizione (VAQ). L'assetto, oltre ad essere regolato in maniera ancora più sportiva, è ribassato di 15 mm.

Motore evo4 affinato e potenziato

Uno sguardo infine al motore della Golf 8 GTI Clubsport, il 2.0 TFSI turbo benzina della famiglia EA888 evo4 che qui sviluppa 300 CV e 400 Nm di coppia massima. La velocità massima è di 250 km/h e il tempo di accelerazione da 0 a 100 km/h è inferiore ai 6 secondi.

Volkswagen Golf 8 GTI Clubsport (2021)

Per ottenere questi risultati (+55 CV e + 30 Nm rispetto alla GTI) i motoristi Volkswagen hanno lavorato su nuovi iniettori, su un sistema di iniezione con pressione innalzata da 200 a 350 bar, sul turbocompressore Continental e sull'intercooler maggiorato, con in più l'omologazione secondo i nuovi standard Euro 6d-ISC-FCM.

Qui sotto trovate invece un elenco di tutte le modifiche che distinguono la nuova GTI Clubsport dalle altre Golf GTI.

  • Motore
    • Turbocompressore Continental
    • Intercooler maggiorato
    • Iniettori a 350 bar
    • Frizioni interne ridotte
    • 300 CV
    • 400 Nm
  • Assetto
    • Vehicle Dynamics Manager ottimizzato per le alte prestazioni
    • Differenziale elettro-idraulico multifunzione (VAQ) integrato nel Vehicle Dynamics Manager
    • Sterzo progressivo riprogrammato per una risposta più rapida e precisa
    • Camber positivo sull'asse anteriore aumentato di oltre 1°
  • Altro
    • Dischi freno da 18" con supporto alleggerito di 600 grammi
    • Gestione dedicata del servofreno e dell'ABS per una risposta più precisa al pedale del freno
    • Profilo Special nelle modalità di guida specifico per il Nurburgring
    • Leggero miglioramento della resistenza aerodinamica e incremento del carico verticale su avantreno e retrotreno
    • Velocizzato al massimo il tempo di scalata marcia del cambio DSG