Il modello tuttoterreno che completa la famiglia della compatta è ordinabile in una versione unica spinta dal motore 2.0 TDI da 200 CV

La famiglia della Golf si è ridimensionata rispetto alle due precedenti generazioni ,che includevano anche Plus o Sportsvan, le "mezze monovolume", e anche la Cabrio, ma non rinuncia al modello "cross country" che fa da via di mezzo tra la Variant e i SUV veri e propri come Tiguan.

La rinnovata Alltrack, annunciata lo scorso settembre, è ora ordinabile in una versione unica spinta dal motore 2.0 TDI da 200 CV abbinato al cambio doppia frizione DSG e alla trazione integrale 4Motion, al prezzo di partenza di 44.100 euro e con arrivo in concessionaria entro il primo trimestre 2021.

Alta ma non troppo

Golf Alltrack è comparsa con la precedente generazione e una formula già consolidata dalla Passat, che ha introdotto questa variante un po' prima. Lascia immutate misure e spazi della Golf Variant, che in quest'ultima serie vanta 611 litri di capienza del bagagliaio, ma rivede l'estetica con inserti in stile "cross" appunto e l'assetto, rialzato di 15 mm.

Volkswagen Golf Alltrack (2020)

Anche meccanicamente il copione non cambia, l'unica versione offerta è rigorosamente a gasolio, in questo caso spinta dal rinnovato 2.0 TDI monoturbo euro 6 con sistema SCR e AdBlue per abbattere gli ossidi di azoto, che ha raggiunto la potenza di 200 CV e una coppia di 400 Nm ma che permette anche consumi abbastanza ridotti da consentire una percorrenza di 1.000 km con un pieno di gasolio.

Volkswagen Golf Alltrack (2020)

Dotazione completa

L'allestimento, anch'esso unico, comprende cerchi in lega bruniti da 17", mancorrenti sul tetto
argentati e calandra con fascia a Led e fendinebbia a X, inediti sui modelli con carrozzeria familiare, fari e fanalerie posteriori a Led con controllo automatico degli abbaglianti, illuminazione ambiente con 30 colori, avviamento senza chiave, strumentazione digitale, climatizzatore automatico a 3 zone, sedili comfort anteriori riscaldati, volante multifunzione in pelle e pedaliera in acciaio.

Volkswagen Golf Alltrack (2020)

La lista dei sistemi di sicurezza include invece l'assistente al mantenimento di corsia Lane Assist,
sistema di monitoraggio anteriore Front Assist con frenata di emergenza e riconoscimento di pedoni e ciclisti, l'assistente alle svolte Intersection Assist, il Driver Alert che monitora l'attenzione del conducente e la comunicazione Car2X

L'equipaggiamento "tecnico" comprende invece il bloccaggio elettronico del differenziale XDS e una specifica modalità di guida Offroad selezionabile con il Driving Profile Selection. Per il lancio, poi, alle dotazioni già elencate si aggiungono il navigatore Discover Media con schermo "touch" da 10,25 pollici, comandi vocali e Wireless App-Connect.

Fotogallery: Volkswagen Golf Alltrack (2020)