Continuano i test dell’hypercar ibrida tedesca che è derivata dalla monoposto del 2015 di Lewis Hamilton

Il reparto AMG di Mercedes continua a sviluppare l’hypercar One. Il progetto va avanti ormai da diversi anni e la Casa tedesca ha iniziato a svelarne alcuni segreti solo nel corso degli ultimi mesi. La prima hypercar firmata AMG è tornata a farsi vedere nel suo “habitat naturale”, ovvero il circuito del Nurburgring, dove i collaudatori la stanno portando al limite delle sue capacità.

Si “mangia” le curve

La Mercedes-AMG One sembra proprio a suo agio nelle curve dell’Inferno Verde. Diverse foto la ritraggono nei passaggi della curva Carosello, una delle più iconiche di tutto il circuito. Qui la One si mostra in tutta la sua aggressività con forme larghe, enormi prese d’aria e un’altezza da terra ridottissima.

Mercedes-AMG One, le foto spia al Nurburgring

L’hypercar ha un forte legame con la monoposta di Formula 1 guidata da Lewis Hamilton. Nello specifico, sotto al cofano della One c’è un 1.6 V6 basato sulla monoposto da F1 del 2015 e che è capace di raggiungere gli 11 mila giri al minuto.

L’unità termica lavora con altri quattro motori elettrici e, sebbene non vi siano ancora informazioni ufficiali, si stima che la potenza complessiva sia superiore ai 1000 CV.

Dalla F1 alla strada

Come si può immaginare, adattare il motore di una Formula 1 ad un’auto omologata per la strada non è semplice. È per questo motivo che lo sviluppo della One va avanti da oltre cinque anni. Inoltre, le restrizioni causate dal Covid-19 non hanno certamente agevolato il compito degli ingegneri tedeschi.

Mercedes-AMG One, le foto spia al Nurburgring
Mercedes-AMG One, le foto spia al Nurburgring

Una delle sfide più importanti nella concezione della One è quella del raffreddamento del motore. Realisticamente, l’hypercar non verrà guidata in modo costante ad alta velocità ed è per questo motivo che è necessario lavorare di fino per migliorare l’affidabilità.

Una volta prodotta, comunque, la One avrà ben poche rivali in pista. Non vediamo l’ora di vederla combattere insieme alle hypercar di nuova generazione come la Gordon Murray T.50s, Ferrari SF90 o la Pagani Huayra R.

Per il momento però ci sarà ancora da aspettare visto che Mercedes non ha ancora rivelato i dettagli sul debutto ufficiale.

Fotogallery: Mercedes-AMG One, le foto spia al Nurburgring

Fonte: Automedia