Tra gennaio e marzo la Casa di Sant’Agata ha già consegnato 2422 auto. Il super SUV vende più di Huracan e Aventador messe insieme

Lamborghini inizia il 2021 col botto facendo segnare il miglior risultato di sempre nel primo trimestre. La Casa del Toro si rilancia subito dopo un 2020 caratterizzato dal -11% di fatturato dovuto al lockdown e al conseguente blocco della produzione.

La domanda, tuttavia, non è mai calata visto che già alla fine del 2020 gli ordini avevano coperto la produzione da gennaio a settembre 2021.

I primi tre mesi del Toro

Passando ai dati, tra gennaio e marzo 2021 Lamborghini ha venduto 2422 vetture. Come si diceva, si tratta di un record per la Casa emiliana che ha fatto segnare un +25% rispetto allo stesso periodo del 2020 e un +22% rispetto al trimestre 2019, il quale a sua volta è stato il secondo migliore di sempre.

Urus
Lamborghini Urus
Lamborghini Huracan EVO Fluo Capsule
Lamborghini Huracan EVO
2020 Lamborghini Aventador SVJ Roadster
Lamborghini Aventador SVJ Roadster

L'Urus continua ad essere il modello più richiesto (1.382 unità), seguito da Huracan (753) e Aventador (287). Tra i mercati, si è registrato uno slancio positivo in questa prima fase dell’anno in USA, Cina e Germania.

La famiglia si allarga

Il 2021 si prepara ad essere, quindi, un anno da ricordare per Lamborghini. Dopo le 8205 auto consegnate nel 2019 e le 7430 del 2020, il nuovo anno sembra promettere bene.

A dare le sue impressioni è anche Stephan Winkelmann, presidente e CEO di Automobili Lamborghini: “Il marchio continua a dimostrare grande reattività al contesto e una crescente attrattività in un periodo di continue sfide ed incertezze”, ha dichiarato Winkelmann. “Il portafoglio di ordini è cresciuto del 25% rispetto al primo trimestre 2020”, ha continuato il dirigente.

Lamborghini Huracan STO
Lamborghini Huracan STO
Lamborghini Sian
Lamborghini Sian

In questi primi mesi dell’anno ha già debuttato l’estrema Huracan STO. Nel corso dell’anno, invece, dovremo vedere anche il restyling della Urus e la presentazione di due nuovi modelli con motore V12 che saranno (forse) l’erede dell’Aventador e una supercar ibrida derivata dalla Sian.

Fotogallery: Lamborghini Urus