La Casa tedesca ha già aggiornato gli “alter ego” di BMW X3 e X4 elaborando a dovere le versioni M40d

Alpina non ha perso tempo e si è messa subito al lavoro sulle versioni restyling delle BMW X3 e X4. L’azienda tedesca realizza modelli speciali, più potenti e più aggressivi basati sulle vetture dell’Elica.

Le nuove SUV marchiate Alpina sono state rinominate XD3 e XD4 e rappresentano un’evoluzione del 3.0 diesel.

Una supercar a gasolio

Come le versioni originali BMW, anche la XD3 e la XD4 condividono il potente motore a gasolio a sei cilindri in linea e con quattro turbo. Di serie, questo propulsore eroga 340 CV negli allestimenti M40d, ma grazie ad Alpina ha raggiunto i 394 CV e 590 Nm. In questo modo, entrambe le SUV scattano da 0 a 100 km/h in 4,6 secondi fermando la loro corsa a 268 km/h.

Alpina XD3 e XD4

Alpina, comunque, ha realizzato una versione più “mite” e specifica per l’XD3. Quest’ultima, infatti, si può ordinare anche con un 3.0 biturbodiesel mild hybrid da 355 CV e 730 Nm. In questo caso, l’accelerazione 0-100 km/h è di 4,9 secondi, mentre la velocità massima cala a 254 km/h.

Nuovo assetto e nuovo look

Come tutti i modelli Alpina, è stato ricalibrato completamente anche l’assetto. Le nuove sospensioni sono più rigide e permettono di abbassare il centro di gravità della vettura migliorando le prestazioni in curva. Nuovo anche l’impianto frenante con dischi da 396 mm sull’avantreno e 399 mm sul retrotreno.

Alpina XD3 e XD4

Ovviamente non mancano le personalizzazioni estetiche con un kit aerodinamico riconoscibile dalla scritta “Alpina” sullo splitter. Caratteristici anche i cerchi in lega multirazza disponibili da 20” e da 22”.

L’abitacolo può essere personalizzato scegliendo rivestimenti, colori e materiali dall’ampio catalogo proposto dall’azienda.

Le versioni restyling dell’XD3 e dell’XD4 verranno lanciate sul mercato europeo da novembre. I prezzi per la Germania partono da 85.900 euro per l’XD3 e da 89.100 euro per l’XD4.

Fotogallery: Alpina XD3 e XD4