La Mercedes Classe G63 AMG tocca i 900 CV e 1.050 Nm di coppia grazie alle elaborazioni, sfoggiando un look pazzesco

Ci sono auto che per i preparatori hanno un fascino unico. Che tutti vogliono modificare, senza paura di esagerare. Spesso si tratta di sportive vere, per le quali parlare di cavallerie esagerate è normale. Poi c'è la Mercedes Classe G, fuoristrada vecchia maniera, con longheroni a sostenerla e renderla inarrestabile in fuoristrada, capace di solleticare le fantasie di praticamente ogni tuner del Pianeta.

Certo, già in quel di Affalterbach hanno pensato bene di darle quell'aspetto cattivo che tutti conosciamo con le varie generazioni di G63 AMG (e la ormai scomparsa G65 e il suo monumentale V12), a dimostrare che - citando il dottor Frankenstein (si pronuncia "Frankenstin") - "Si può fare". E così in Brabus hanno deciso che una Mercedes Classe G trasformata in una sorta di hypercar fosse una cosa fattibile.

Razzo di nome e di fatto

Battezzata Brabus Rocket 900 la Classe G del preparatore tedesco dà una nuova definizione al termine "estrema". In Brabus la definiscono "stravagante", ma sarebbe come dire che il motore è "leggermete potente".

Mercedes Classe G Brabus Rocket 900

Prima di tutto il bodykit allarga il fuoristrada della Stella di ben 10 cm, addobbandolo con ettari di fibra di carbonio, enormi prese d'aria un po' ovunque, un - relativamente - piccolo alettone posteriore e cerchi forgiati da 24". E se dovete salire sul divanetto posteriore occhio a non farlo col motore acceso, la doppia coppia di scarichi potrebbe abbrustolirvi le caviglie.

Una volta in abitacolo dimenticatevi la parola "sobrietà". Anche qui la fibra di carbonio la fa da padrona, alternandosi con pelle a profusione (anche per i tappetini) e accostamenti cromatici capaci di stordire anche gli automobilisti più arditi. La plancia rimane invariata nello stile, col doppio monitor dell'MBUX, i comandi per il clima e quelli per il blocco dei 3 differenziali.

Mercedes Classe G Brabus Rocket 900
Mercedes Classe G Brabus Rocket 900

I posti posteriori invece fanno a meno del divanetto, preferendogli 2 poltrone singole divise da un tunnel che integra bocchette del climatizzatore, tavolino a scomparsa, portabicchieri e monitor touch per regolare flussi d'aria, posizione dei sedili e altro. Una volta che tutti sono seduti comodi si può accendere il motore. E la Classe G è pronta a decollare.

Oltre ogni limite

Se il termine hypercar sembra fuori contesto, eccovi i numeri: 900 CV e 1.050 Nm di coppia spremuti dal V8 biturbo della G63 AMG. Che poi sarebbero 1.250, ma l'elettronica li limita togliendo 200 Nm. Siamo vicini a quello che dichiara la AMG-One, attesissima hypercar vera e propria con powertrain derivato dalla monoposto di Formula 1.

Mercedes Classe G Brabus Rocket 900

Una volta premuto il pedale dell'acceleratore ci vogliono appena 3,7" per toccare i 100 km/h, appena 3 centesimo in più rispetto alla nuova Porsche GT3. Che se è vero che ha "appena" 510 CV, è anche vero che ballano 1,1 tonnellate di peso tra le 2, con la Mercedes Classe G by Brabus a quota 2.560 kg.

Un mastodonte da 280 km/h di velocità massima e prezzo (per la Germania) di 571.270 euro. Con la stessa cifra ci prendete 2 Lamborghini Urus, avanzando anche qualcosa. Che dite, cosa prendereste?

Fotogallery: Mercedes Classe G, Brabus la trasforma in un razzo