La Porsche GT2 RS con pacchetto aerodinamico speciale torna ad essere l'auto più veloce al Nurburgring battendo la AMG GT Black Series

Neanche un anno dopo il record fissato dalla Mercedes-AMG GT Black Series, Porsche si riprende lo scettro di auto stradale di serie più veloce al Nurburgring.

Una 911 GT2 RS (991) appositamente modificata con il Manthey Performance Kit e guidata dal pilota Lars Kern è stata in grado di percorrere i 20.832 metri del circuito tedesco in 6:43.300, quasi 5 secondi in meno rispetto alla rivale Mercedes.

Un pacchetto da record

Il record è stato verificato da un notaio ed è perfettamente regolare.  Il kit di modifiche, infatti, è abbinabile anche al modello di serie ed è disponibile anche in tutte le concessionarie europee attingendo alla linea di accessori Porsche Tequipment. Sviluppato dal tuner Manthey Racing, il kit comprende una serie di appendici aerodinamiche extra, sospensioni più performanti e un impianto frenante ad alte prestazioni.

La Porsche 911 GT2 RS con kit Manthey Performance fissa il record al Nurburgring
La Porsche 911 GT2 RS con kit Manthey Performance fissa il record al Nurburgring
La Porsche 911 GT2 RS con kit Manthey Performance fissa il record al Nurburgring

Grazie agli aggiornamenti, la deportanza a 200 km/h è passata da 49 a 70 kg sull’avantreno e da 93 a 200 kg sul retrotreno.

Oltre al pacchetto Manthey Performance, la GT2 RS del record è equipaggiata col pacchetto Weissach che include componenti delle sospensioni e tetto in fibra di carbonio, roll bar in titanio e cerchi in lega di magnesio.

Naturalmente c’è anche il 3.8 a sei cilindri boxer da 700 CV e 750 Nm abbinato alla trazione posteriore e al cambio automatico a doppia frizione a 7 rapporti.

Insomma, questa GT2 RS aveva davvero tutte le potenzialità per riuscire a battere la Mercedes e così è stato. Il tempo è stato ottenuto su una variante leggermente più lunga del circuito. Se si fosse corso nella configurazione passata (la pista da 20.600 metri), Porsche è convinta che la 911 avrebbe girato in 6:38.835.

Sfida tra tedesche

È davvero notevole il fatto che la GT2 abbia migliorato di 4,747 secondi il precedente record della Mercedes-AMG GT Black Series che a novembre 2020 aveva girato all’Inferno Verde in 6:48.047 sullo stesso circuito di 20.832 metri.

La Porsche 911 GT2 RS con kit Manthey Performance fissa il record al Nurburgring

Il record assoluto è arrivato pochi giorni dopo un altro primato conquistato da Porsche al Nurburgring. Recentemente, infatti, una versione speciale non ancora svelata della Cayenne Coupé ha stabilito il giro più veloce per una SUV fermando il cronometro in 7:38.925, un tempo più veloce di una Bugatti Veyron.

Fotogallery: La Porsche 911 GT2 RS con kit Manthey Performance fissa il record al Nurburgring