Stile firmato Walter de Silva, linea produttiva nella Motor Valley, Amedeo Felisa come responsabile dello sviluppo commerciale: la Hongqi S9, hypercar ibrida plug-in della Silk-Faw può senza ombra di dubbio vantare un doppio passaporto: cinese per quanto riguarda i fondi, italiana per stile e DNA.

E quasi a voler ribadire il legame col Bel Paese l'hypercar cinese - secondo quanto riportato da Automotive News - ha scelto il Salone del Mobile di Milano (5 - 10 settembre 2021) per mostrarsi per la prima volta in versione definitiva dal vivo.

Un evento che si sovrappone al Salone di Monaco 2021, in programma dal 7 al 12 settembre, dove Silk-Faw non sarà presente. Segno di come i classici saloni dell'auto stiano perdendo l'appeal di un tempo in favore di appuntamenti extra settore, dove al centro ci sono mondi come design (nel caso della kermesse meneghina) o tecnologia (come il CES di Las Vegas).

Pronta per il 2023

Il debutto live della hypercar plug-in cinese anticipa di quasi 2 anni il suo arrivo sul mercato. Le stime infatti parlano del 2023 come anno della commercializzazione, giusto il tempo di far nascere in quel di Reggio Emilia la nuova fabbrica, un complesso di 320.000 metri quadrati (comprensivo di una pista privata) distante appena 41 km da Ferrari, 51 da Lamborghini e qualche manciata da Maserati.

Hongqi S9

Una nuova vicina di casa per chi ha reso grande la Motor Valley, una concorrente che mischia le carte inserendo fin da subito nel proprio DNA l'elettrificazione, così da buttare sul tavolo cavallerie esagerate. Ma quanto esagerate?

Mai così in alto

Per la Hongqi S9 si parla di 1.400 CV, più di Ferrari SF90 Stradale o Lamborghini Sian, fiori all'occhiello di Maranello e Sant'Agata Bolognese, prodotti dall'unione di un V8 turbo benzina di 4 litri da 880 CV e un numero imprecisato di motori elettrici. I dati ufficiali parlano di più di 400 km/h di velocità massima e 0-100 in meno di 2".

Hypercar a tutti gli effetti, con potenza e prestazioni da far impallidire gran parte della concorrenza (non solo made in Motor Valley) unite a tecnologia di primissimo livello e connettività.

Fotogallery: Hongqi S9