La Citroen 2CV è un modello storico, lanciato sul mercato nel 1948 e il cui successo è stato decretato dagli oltre 5 milioni di esemplari venduti in tutto il mondo in 42 anni di produzione, ma questa particolare Charleston del 1990 potrebbe, per molti collezionisti, giustificare un prezzo di acquisto particolarmente alto.

Mai immatricolata, in condizioni di fabbrica, con soli 9 km percorsi, sarà messa in vendita all'asta dalla casa Aguttes il 30 agosto a Parigi, presso la sede del Grand Palais, a margine del Tour Auto 2021. Ha un prezzo stimato tra i 50 mila e i 70 mila euro, una cifra elevata, ma verosimile in quanto un altro esemplare, in condizioni meno buone, con 39 km percorsi è stato venduto recentemente a 47.560 euro.

Una delle ultime Charleston prodotte

Questa Citroen 2CV Charleston non è mai stata venduta e viene offerta con un certificato di richiesta per un’auto d'epoca nuova, giustificato dalle condizioni perfette dell'auto, come dimostra la sua storia ed elementi come l'assenza dei fori per il posizionamento delle targhe.

Citroen 2CV Charleston (1990)

Un aspetto che potrebbe attirare l’attenzione dei collezionisti è il fatto che l’esemplare è una delle ultime Charleston prodotte, essendo stata prodotta nel 1990, anno di uscita di scena della 2CV dal mercato. Questa modello, con carrozzeria bicolore Rouge Delage e Nero, era stato presentato in edizione limitata nel 1980, per poi essere inserito nella gamma di serie l’anno successivo.

Proprietario professionista del settore

Nonostante non fosse stata mai immatricolata, l’utilitaria della Casa francese aveva comunque un proprietario che però ha preferito mantenere un profilo riservato. Quest'ultimo aveva creato una società negli Stati Uniti che si occupava dell'importazione e della vendita di modelli Citroën. 

Citroen 2CV Charleston (1990)

Avrebbe acquistato gli ultimi 30 esemplari di 2CV prodotti, delle quali 27 successivamente rivenduti. Pare che il proprietario abbia tenuto per sé gli ultimi tre e che questa Charleston sia propria una di queste auto. 

Check-up prima della messa in strada

Il modello è stato conservato perfettamente e non ha subito i segni del tempo. Le condizioni generali sono ottime e gli interni conservano ancora quell’odore tipico di auto appena uscita dalla fabbrica.

Nonostante queste premesse la casa d’aste Aguttes ha precisato che effettuerà comunque un piccolo tagliando prima di portare la Citroen 2CV su strada, dal momento che i liquidi non stati mai cambiati e anche gli pneumatici sono gli stessi montati oltre 30 anni fa.

Fotogallery: Citroën 2CV Charleston del 1990 all'asta