Dopo un lungo iter, e non pochi problemi, gli incentivi statali per l'auto sono tornati e lo stesso stanno per fare anche quelli del Comune di Milano, pronto a ripetere l'operazione già effettuata nell'estate del 2020, con sconti sull'acquisto di auto nuove e scooter a basso impatto ambientale.

Palazzo Marino metterà a disposizione 3 milioni di euro di budget, ben inferiori rispetto agli 8,5 erogati lo scorso anno e terminati in poco tempo, grazie ai quali sono stati acquistati 1.791 nuovi veicoli a basso impatto ambientale, così suddivisi: 689 tra auto ibride, elettriche e bifuel, 230 scooter elettrici, 842 bici e 30 cargobici elettriche.

C'è tempo fino a fine dicembre

Gli incentivi auto del Comune di Milano partiranno a giorni, col bando che verrà pubblicato sul sito ufficiale dell'amministrazione cittadina e ancora non si conosce la tabella dei modelli che potranno beneficiare degli sconti, né l'importo per singola motorizzazione. Si sa solo che gli incentivi riguarderanno autoveicoli ibridi (elettrico/benzina ed elettrico/diesel), elettrici, idrogeno e bifuel.

Per accedervi bisognerà o rottamare un veicolo benzina fino a Euro 3 incluso o diesel fino a Euro 6 incluso oppure, ma l'importo del contributo verrà tagliato del 20%, radiare per esportazione all'estero un veicolo per trasporto persone diesel Euro 5 e 6.

Gli incentivi comunali saranno validi fino al 31 dicembre 2021, salvo precedente esaurimento dei fondi, e si potranno sommare agli incentivi statali.

Quali auto?

Vista la lista di auto nuove che potranno beneficiare degli incentivi, è facile immaginare come il Comune possa replicare in parte lo stesso schema del 2020, togliendo la parte dedicata alle auto benzina Euro 6. Schema che riportiamo qui sotto

Tipologia auto nuova Importo del contributo Importo massimo del contributo
Elettrica Contributo pari al 60% del costo totale (esclusi IVA e messa in strada) 9.600 euro
Ibrida
(Benzina/Elettrico e Diesel/Elettrico)
Contributo pari al 60% del costo totale (esclusi IVA e messa in strada) 6.000 euro
Metano e Benzina/Metano Contributo pari al 50% del costo totale (esclusi IVA e messa in strada) 5.000 euro
GPL e Benzina/GPL Contributo pari al 50% del costo totale (esclusi IVA e messa in strada) 5.000 euro
Benzina Euro 6 Contributo pari al 50% del costo totale (esclusi IVA e messa in strada) 4.000 euro

Vista la cifra ben inferiore rispetto a quella del 2020 potrebbero cambiare - e non di poco - gli importi per singola motorizzazione.