Il cambio manuale è una specie ormai in via d'estinzione, a lasciare spazio a trasmissioni automatiche di vario tipo. E i nostalgici, al grido di "#savethemanuals", si tengono care le loro auto con 3 pedali, senza arrendersi al mondo che cambia e che cambierà sempre di più, con l'elettrico come pietra tombale per le trasmissioni manuali. 

Ma c'è chi resiste anche tra i costruttori e nonostante viaggino spediti verso le emissioni zero, regalano a modelli vecchia scuola gli ultimi momenti di gloria. Ultimo caso in ordine di tempo è la Acura Integra, resurrezione della gloriosa coupé che alla fine degli anni '80 aveva fatto innamorare appassionati di mezzo mondo. 

Un modello presentato a sorpresa con una serie di teaser, ai quali si aggiunge oggi quello più gustoso: un video con protagonista la leva del cambio manuale. 

Volume a palla

La tradizione è salva, così come il sound che accompagnerà la rinata Integra, diventata icona di sportività anche grazie al sopraffino 1.8 VTEC che la accompagnava, a cambiare voce e carattere una volta raggiunti i 5.000, per poi urlare fino ai 9.000. 

Una firma tipica di Honda che rimarrà anche sulla nuova coupé, a spingere là dove i turbo non osano nemmeno avvicinarsi. Il tutto poggiando sulla meccanica della Honda Civic, il che significa trazione anteriore e differenziale, assieme a tanti particolari della compatta appena rinnovata con la nuova generazione, in attesa di vedere la Type R senza camuffamenti.

Niente Integra, siamo europei

E poi la brutta notizia: la Acura Integra non sarà per l'Europa e si limiterà a soddisfare i pruriti sportivi degli automobilisti statunitensi. Ora, sia chiaro, condividendo la meccanica con la Civic non possiamo lamentarci, ma chi ha nelle coupé sportive il proprio sogno e di poster della Integra aveva tappezzate le pareti della propria cameretta, rimarrà a bocca asciutta. 

Fotogallery: Acura Integra, la foto teaser